La scelta di Francisca - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

La scelta di Francisca

Telenovelas elenco




DATI TECNICI
Titolo originale: Chiquinha Gonzaga
Anno di produzione:  1999
Casa di produzione:  Rede Globo (Brasile)
Regia: Jayme Monjardim, Luiz Armando Queiroz   
Sceneggiatura: Marcilio Morales, Lauro César Muniz
Puntate: 35 da 45 minuti

CAST
Gabriela Duarte - Francisca Gonzaga "Chiquinha" (da giovane)
Regina Duarte - Francisca Gonzaga "Chiquinha" (da adulta)
Carlos Alberto Riccelli - Joao Batista de Carvalho
Danielle Winits - Suzette Fontaine (da giovane)
Suzana Vieira - Suzette Fontaine (da adulta)
Fabio Junqueira - Joaozinho (da adulto)
Caio Blat - Joaozinho (da giovane)
Marcello Novaes - Jacinto Ribeiro do Amaral
Odilon Wagner - Basileu
Solange Couto - Rosa
Caio Junqueira - Joao Gualberto (da adolescente)
Tania Bondezan - Maria Isabel Ribeiro do Amaral
Larissa Queiroz - Maria (da bambina)
Angela Leal - Celeste
Paulo Betti - Carlos Gomes
Norton Nascimento - Callado
Adriana Lessa - Feliciana
Zezé Motta - Conceiçao
Mauricio Gonçalves - José do Patrocinio
Antonio Calloni - Lopes Trovao
Taumaturgo Ferreira - Paula Ney
Emilio Orciollo Netto - Jorge
Daniela Escobar - Amalia
Humberto Martins - Arthur
Christine Fernandes - Alzira
Murilo Rosa - Amadeu
Vera Holtz - Donna Lola
Carlos Casagrande - Carlinhos
Fernanda Muniz - Mariana
Antonio Grassi - Manuel
Clàudia Lyra - Suzana
Bel Kutner - Maria
Carla Regina - Alice
Ana Paula Tabalipa - Ritoca
Fernando Albano - Ilario
Clàudio Lins - Juca
Flàvio Migliaccio - Vaga Lume
Chica Xavier - Inàcia
Marcelo Mansfield - Arnaud
Clarisse Abujamra - Marina
Lavìnia Vlasak - Marie de Paris
Dira Paes - Vitalina
Maria Ceiça - Divina
Haroldo Costa - Raimundo
Neco Vila-Lobos - Castelinho
Stella Rodriguez - Geneviéve
Jorge Maia - Zè da Bica
Laura Còrdula - Maria da Cabimba
Juliana Monjardim - Emilia
Eduardo Caldas - Juca (adolescente)
Serafim Gonzalez - Jacinto (da vecchio)
Eduardo Galvao - Tenente Martim
Marcelo Vàrzea - Petronio Sà
Adriana Alcantara - Dora
Fernando Almeida - Pedro
Carmem Caroline - Rosina
Silvio Ferraz - Samuel
Paula Franco - Paula
Cristiana Guinle - Aimée
Lauro Gòes - Viton
André Segatti - Eduardo
Larissa Queiroz - Maria (da adolescente)
André Ricardo - Hilàrio (da adolescente)
Karina Mello - Manu
Luiz Lobo - Gustavo
Edyr de Castro - Zanza
Adriano Garib - Coategipe
Claudio Mendes - Hilàrio (da adulto)
Charles Myara - Saldanha
Bebel Lobo - Maria (da giovane)

TRAMA GENERALE
La telenovela narra la storia di una famosa compositrice e musicista brasiliana, Francisca Edwiges Gonzaga, detta Chiquinha.
Nata nell'ottobre del 1847 e morta nel 1935, Chiquinha è stata la prima a mescolare la musica europea come il valzer e la polka ai ritmi africani del samba, creando un nuovo genere musicale.
Chiquinha scandalizzò nell'800 la società carioca con le sue idee liberali e la popolarizzazione del samba come musica genuinamente brasiliana.
La telenovela inizia con uno spettacolo in omaggio di Chiquinha Gonzaga (Regina Duarte), che compie 87 anni e la donna assiste alla rappresentazione dei momenti più significativi della sua vita.
Così inizia a ricordare la sua storia: figlia di Rosa Maria de Lima (Solange Couto) e del maggiore José Basileu (Odilon Wagner), Francisca viene rifiutata dal padre appena nata.
Il severo Basileu ordina alla mulatta Rosa di lasciare la bambina nella ruota dei trovatelli in una chiesa, in modo che fosse accolta dalle suore.
Rosa, nonostante voglia tenere la figlioletta, obbedisce, ma prima di girare la ruota viene fermata dal maggiore che, pentito, decide di riconoscere la bambina come sua figlia e vivere la sua storia d'amore con Rosa alla luce del sole.
La bambina viene battezzata col nome di Francisca Edwiges Neves Gonzaga.
Francisca, detta Chiquinha, viene cresciuta sotto la tutela dei migliori professori e inizia ad amare molto la musica, tanto che, appena compiuti 11 anni, compone la prima canzone.
Chiquinha cresce e arriva all'età del matrimonio. Suo padre, dopo un ballo, decide di darla in sposa a Jacinto Ribeiro do Amaral (Marcello Novaes), che aveva danzato con lei in quell'occasione.
Chiquinha non ama la vita di corte e nemmeno l'idea di sposare un uomo verso il quale non prova nessuna attrazione e che è così lontano dal suo mondo.
Ma, non potendosi opporre alla sua decisione, sposa Jacinto, il quale, inizialmente la appoggia e la porta anche ad ascoltare un gruppo di musicisti guidato da Joaquim Callado (Norton Nascimento), che suona un misto di polca e lundu.
Ma poi, notando che la donna si avvicina sempre di più ad ideali non condivisi da lui, le proibisce di suonare il piano, rinchiudendola in casa come una prigioniera.
Passano gli anni e Chiquinha, non potendo sopportare una vita fatta di privazioni e sofferenze, decide di scegliere la musica e separarsi dal marito, nonostante i loro 3 figli.
La decisione di Chiquinha lascia sconcertato Basileu, che rifiuta la figlia, fancendo finta di non averne mai avuta una.
Libera e indipendente Chiquinha può vivere anche la storia d'amore con l'ingegniere e musicista Joao Batista de Carvalho Jr. (Carlos Alberto Riccelli), dal quale ha una bambina, Alice.
Accanto al suo amore, Chiquinha (Regina Duarte) inizia una nuova fase della sua vita in una fazenda di Minas Gerais.
Ma Joao Batista ha una relazione con Suzette (Danielle Winits nella prima fase e Suzana Vieira nella seconda), la proprietaria di uno dei maggiori cabaret della corte.
Chiquinha scopre che la vecchia relazione con la soubrette non è finita, ma lo coglie in flagrante con un'altra donna.
Non accettando il tradimeno, Chiquinha pone fine alla relazione con l'ingegnere e ritorna a Rio de Janeiro, abbandonando a malincuore la figlia Alice che non può mantenere.
Chiquinha va a vivere nella soffitta del locale dove va a suonare per sopravvivere, e partecipa a tutti gli incontri musicali della città.
Passano gli anni e Chiquinha compie 52 anni. In questa occasione conosce il giovane Joao Batista (Caio Blat) con il quale vive una storia d'amore, nonostante l'enorme differenza di età tra i due.
Con Joaozinho vive gli ultimi anni della sua vita, ed è al suo fianco che assiste allo spettacolo al Teatro Municipale, spettacolo che apre la telenovela.





CURIOSITA'
Sulla produzione
La telenovela è considerata un successo in termini di audience e fece riemergere le telenovele d'epoca nel panorama televisivo.

L'autore divise la storia in due parti: la prima, che comprende i primi 19 capitoli, si svolge a partire dall'anno 1863 al 1877 e vede come protagonista Gabriela Duarte; la seconda parte racconta la storia di una Chiquinha ormai già compositrice di successo, coinvolta nei movimenti abolizionisti e repubblicani, interpretata da Regina Duarte.

Per mostrare Rio de Janeiro degli anni 60-70, Rede Globo ha acquistato 40 fotografie di Marc Ferrez che ritraggono la città dall'anno 1870 al 1900, e diede movimento ad esse attraverso l'elaborazione grafica.

La direzione d'arte della miniserie dovette ricostruire con cura gli oggetti dell'epoca, gli abiti, i mezzi di trasporto, ecc.
Come avviene anche per "Terra Nostra", "Terra Nostra 2, la speranza", "Garibaldi, l'eroe dei due mondi" e "Vento di passione", il regista ha comprato delle foto dell'epoca (in questo caso 40 foto acquistate da Marc Ferrez che ritraggono la città di Rio de Janeiro dal 1870 al 1900) che ha inserito tra una scena e l'altra per rendere l'ambientazione ancora più vicina al reale.

La coppia Lauro César Muniz - Jayme Monjardim, ha lavorato anche l'anno dopo nella miniserie "Vento di passione", che però non ha ottenuto lo stesso risultato in termini di audience.

Nell'aprile del 2008, la miniserie è stata lanciata anche in DVD.

Sul cast
Gabriela Duarte ha dimostrato il suo grande talento interpretando Chiquinha da giovane, insieme a sua madre Regina Duarte, che invece ha interpretato la seconda fase della vita della compositrice.
Per trasformare Regina Duarte, attrice all'epoca di 52 anni, in una signora di 7 anni, la produzione fece arrivare il make up artist hollywoodiano David Dupuis, che utilizzò una maschera di silicone per simulare l'invecchiamento.
Danielle Winits ha interpretato per la seconda volta Suzana Vieira da giovane. La prima volta è stata in "A pròxima vìtima".

L'attore Carlos Alberto Riccelli ritornò alle scene dopo quasi 10 anni di assenza. Prima di "La scelta di Francisca" aveva fatto un'apparizione nella prima fase della novela "A indomada", nel 1997.
E, a differenza di Regina e Gabriela Duarte, l'attore fu presente in tutte e due le fasi della miniserie.

La miniserie lanciò l'attore Caio Blat su Tv Globo, interpretando il ruolo di un giovane musicista, che si innamorò di Chiquinha e iniziò una relazione con lei nonostante la grande differenza di età.

L'attore Norton Nascimento, l'amato Callado della miniserie, è morto all'età di 45 anni, il 21 dicembre del 2007 per un'infezione polmonare.

Sulla colonna sonora
Marcus Viana, musicista talentuoso, ha composto la canzone "Sinfonia de um novo Século", che è diventato il tema centrale della miniserie.
All'inizio della storia possiamo ascoltare musiche più europee, di forte influenza francese, che poi vengono sostituite da ritmi africani del lundu e da un suono più brasiliano.

Alla fine di ogni capitolo, vari artisti hanno interpretato delle canzoni di Chiquinha Gonzaga, come "Machuca", cantata da Daniela Mercury, "A brasileira", cantata da Adriana Calcanhoto, "Maxixe da Zeferinha" cantata da Beth Carvalho e "Namorados da lua", cantata da Milton Nascimeno.
Le canzoni sono state cantate con l'accompagnamento al piano di Clara Sverner e Leandro Braga.

Sulla messa in onda
La miniserie è stata trasmessa per la prima volta in Brasile alle ore 22:50 dal 12 gennaio al 19 marzo 1999, per un totale di 38 episodi.
"Chiquinha Gonzaga" fu ritrasmessa dal 30 giugno al 20 agosto 2008, all'interno del programma "Faixa Comentada", su Canal Futura.
Al termine della trasmissione venne proposto uno speciale su Chiquinha Gonzaga, con interviste al il cast, ai registi e agli autori.
La miniserie ottenne 31 punti di share in media.

La telenovela è andata in onda in Italia per la prima volta su Rete 4 nel 2008.
Successivamente è stata replicata nel 2010 su Rai3, dal 4 gennaio alle ore 13.10.

La miniserie è stata acquistata da vari paesi: Cile, Equador, Honduras, Francia, Polonia, Portogallo, Russia, Repubblica Domenicana, Vietnam, Venezuela, e altri.


www.TELENOVELASMANIA.it

Contatti: info@telenovelasmania.it

Siti

Privacy Policy
 

 

© 2006-2020
Torna ai contenuti