Piccola Cenerentola

(Argentina, 1989/90)

 


 

Titolo originale: Pobre Diabla
Anno di produzione:
1989/90
Casa di produzione: Venezolana de Televison (Venezuela)
Regia: Luis Manzo
Soggetto : Delia Fiallo
Puntate: 150 puntate da 50 minuti

 


Jeannette Rodriguez (Monica)
Osvaldo Laport (Andrea)
Eva Moreno (Irma)
Mara Croatto (Marilena)
Zoe Ducos (Amalia)

 

 

Andrea Mejía Guzman è il proprietario di un'importante impresa editoriale.
Da giovane ha una relazione con Alma Farias, una donna molto più grande di lui che lavorava nella sua casa e che rimane incinta.
I genitori di Andrea licenziano la donna e mandano il loro figlio in Europa.
Dopo molti anni Alma e suo figlio, Andrea, si trasferiscono in Argentina.
Andrea Mejia nel frattempo, solo e malato, conosce Marcella Morelli, una ragazza vivace e altruista.
In poco tempo i due si sposano nascondendo il loro matrimonio alla famiglia Mejia e si recano in Italia per il viaggio di nozze.
Al ritorno, Andrea muore per infarto e nel suo testamento lascia tutta la sua fortuna a Marcella e al figlio che mai potette conoscere.
Andrea, il figlio, con sua madre ritorna a Caracas e, venuto a conoscenza del matrimonio segreto di suo padre, vuole conoscere Marcella che considera un'opportunista.
Ma quando incontra Marcella i suoi sentimenti si contraddicono con i suoi pensieri e inizia un miscuglio di odio e amore che terminerà con il trionfo di quest'ultimo.

 


 

La telenovela è stata trasmessa in Italia da  Rete 4, dal gennaio al settembre 1991.

Questa telenovela è un rifacimento dell’omonima versione "Pobre diabla" (Argentina '73) che vedeva come protagonisti il giovanissimo Arnaldo Andrè e Soledad Silveyra.

Nel 2000 in Perù è stata girata una terza versione ("Pobre diabla" anche questa), in Italia andata in onda con il titolo "Innamorata".

La sigla italiana della telenovela è "Amore contro chi", cantata da Eros Ramazzotti.

 

 

 

 

 
 
 

Risoluzione consigliata 1024 x 768
 

 

Siti