Nido di serpenti - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Nido di serpenti

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Titolo originale: Ninho da serpente   
Altro titolo italiano: Parenti terribili
Anno di produzione: 1982  
Casa di produzione:  Rede Bandeirantes  (Brasile)
Regia: Henrique Martins
Soggetto: Jorge Andrade     
Puntate: 117 da 35 minuti circa

CAST
Alexandre Raymundo - Ronald
Antônio Petrin - Joaquim
Beatriz Segall - Noêmia
Carmem Silva - Maria Clara
Cleyde Yáconis - Guilhermina
Danúbia Machado - Lia
Denise Stoklos - Oriana
Eliane Giardini - Lídia
Emílio di Biase - Cassiano
Flávio Guarnieri - Rogério
Geny Prado - Gaby
Giuseppe Oristânio -André
Hugo Della Santa - Alex
Imara Reis - Norma
Jairo Arco e Flexa - Márcio
Juca de Oliveira - Dr. Almeida Prado
Júlia Lemmertz - Mariana
Kito Junqueira - Mateus
Laura Cardoso - Eugênio
Lúcia Mello - Rosalina
Luiz Carlos de Moraes - Luiz Eulálio
Márcia de Windsor - Jerusa
Mayara Magri - Marinalda
Othon Bastos - Samuel Razuk
Paulo César - Grande Karl
Raymundo de Souza - Eduardo
Selma Egrey - Consuelo
Serafim Gonzalez - Lucas
Sônia Oiticica - Júlia

TRAMA GENERALE
La storia ruota intorno alle vicende dell'illustre famiglia dei Taques Penteado dove Candido, ricchissimo industriale, vive isolato in una stanza al piano superiore della lussuosa villa, alla quale può accedere solo l'infermiere e la sorella Maria Clara (Carmem Silva).
Nella villa vive anche un'altra sorella di Candido, Guglielmina (Cleyde Yáconis), verso la quale il vecchio prova un odio smisurato.
Guglielmina ha cinque figli, Eduardo (Raymundo de Souza), Consuelo (Selma Egrei), Noemia (Beatriz Segall), Norma (Iamara Reis) e Jerusa (Màrcia de Windsor). La donna adora il suo unico figlio maschio, disprezzando le altre figlie e in particolare Consuelo, che è una figlia bastarda, frutto della sua relazione con il giardiniere della villa, ma fatta passare per figlia naturale del marito, morto in circostanze misteriose.
Candido, resosi conto di aver poco da vivere, decide di trasferirsi il più lontano possibile dalla detestabile famiglia che purtroppo lo circonda, e fa testamento.
Alla morte di Candido, la famiglia Taques Penteado viene a sapere, con grande sorpresa, che il vecchio ha lasciato tutto a Matteo, il suo infermiere.
Da questo momento in poi si scatena la furia dei familiari e in particolare di Gugliermina che cercherà di eliminare Matteo in ogni modo.
Figli e nipoti inizieranno una vera e propria guerra familiare, trasformando la villa in un nido di serpenti, pronti a tutti per accaparrarsi l'eredità del defunto patriarca...





CURIOSITA'
    Sulla produzione




    TRAMA COMPLETA
    (Trama a cura di Marianna. E' vietato copiare il contenuto in altri siti senza autorizzazione)

    La storia ruota intorno alle vicende dell'illustre famiglia dei Taques Penteado dove Candido, ricchissimo industriale, vive isolato in una stanza al piano superiore della lussuosa villa, alla quale può accedere solo l'infermiere e la sorella Maria Clara (Carmem Silva).
    Nella villa vive anche un'altra sorella di Candido, Guglielmina (Cleyde Yáconis), verso la quale il vecchio prova un odio smisurato.
    Guglielmina ha cinque figli, Eduardo (Raymundo de Souza), Consuelo (Selma Egrei), Noemia (Beatriz Segall), Norma (Iamara Reis) e Jerusa (Màrcia de Windsor). La donna adora il suo unico figlio maschio, disprezzando le altre figlie e in particolare Consuelo, che è una figlia bastarda, frutto della sua relazione con il giardiniere della villa, ma fatta passare per figlia naturale del marito, morto in circostanze misteriose.
    Candido, resosi conto di aver poco da vivere, decide di trasferirsi il più lontano possibile dalla detestabile famiglia che purtroppo lo circonda, e fa testamento.
    Alla morte di Candido, la famiglia Taques Penteado viene a sapere, con grande sorpresa, che il vecchio ha lasciato tutto a Matteo, il suo infermiere.
    Da questo momento in poi si scatena la furia dei familiari e in particolare di Gugliermina che cercherà di eliminare Matteo in ogni modo.
    Figli e nipoti inizieranno una vera e propria guerra familiare, trasformando la villa in un nido di serpenti, pronti a tutti per accaparrarsi l'eredità del defunto patriarca.
    Consuelo è l'unica a non partecipare agli intrighi ed è diversa dalle altre donne della famiglia Taques Penteado, tutte concentrate sull'eredità di Candido; la giovane cerca di costruirsi una propria indipendenza lavorando come modella e ribellandosi alle regole di comportamento dettate da una classe sociale che reputa corrotta e ipocrita.
    Guglielmina potrà contare sull'appoggio del suo fedele maggiordomo, Cassiano, mentre viene odiata dalla cameriera, Oriana.
    Noemia, figlia maggiore di Guglielmina, torna alla villa accompagnata dalla figlia Lidia, la quale entra in contrasto con Matteo e con Karl, suo figlio, che hanno messo gli occhi sulla cameriera Marinalda.
    Sarà Karl a sposare Marinalda, sfidando ogni convenzione sociale ma la ragazza verrà strangolata la prima notte di nozze.
    Oriana ne approfitta per scaricare il suo odio contro la padrona e cercare di orientare le indagini della polizia verso di lei, insinuando che la signora Guglielmina abbia ucciso suo marito avvelenandolo.
    In seguito alle accuse di Oriana, la polizia indaga sulla donna che ora tutti temono; Consuelo la odia e Norma decide di lasciare la villa con il marito e i figli, facendo perdere ogni traccia.
    Guglielmina sospetta che Oriana non sia una semplice cameriera e che nasconda un segreto che la spinge a provare così tanto odio nei suoi confronti.
    E i segreti presto vengono scoperti: ad uccidere Marinalda è stato il giardiniere Joaquim, su ordine di Gugliermina. L'assassino era l'amante della donna da molti anni, padre di Consuelo.
    Matteo, invece, è frutto di una relazione extra-coniugale tra Candido e Olimpia, amica di Gugliermina. Spaventati dalla possibilità che il bambino potesse mettere in pericolo le loro rispettive relazioni, i due decisero di affidarlo alle cure di Eugenia (Laura Cardoso), la cuoca della villa che lo ha allevato come una madre.
    Noemia decide di abbandonare sua madre e va via con il dott. Almeida Prado (Juca de Oliveira), medico socialista che, con l'appoggio della donna che ama, farà sì che Matteo venga riconosciuto come figlio legittimo di Candido e quindi diviene a tutti gli effetti un Taques Penteado.
    Il giovane sposerà Ligia, dando vita ad una nuova fase per gli affari della famiglia.
    FINE


    www.TELENOVELASMANIA.it

    Contatti: info@telenovelasmania.it

    Siti

    Privacy Policy
     

     

    © 2006-2019
    Torna ai contenuti