Maria - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Maria

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Titolo originale: María de nadie
Anno di produzione:  1985
Paese di produzione: Argentina
Regia: Roberto Denis, Roberto Gómez Fernández
Soggetto: Delia Fiallo
Puntate: 220 da 45 minuti/203 da 45 minuti

CAST

Grecia Colmenares (Maria)
Jorge Martinez (Gianpaolo)
Aldo Barbero (Claudio)
Hilda Bernard (Amalia Arocha)
Cecilia Cenci (Ivana)
Chano Mallo (Matilde)
Hector Calori (Giorgio)
Liliana Simoni (Jenny)
Angela Ragno (Maddalena)
Juan Vitali (Oscar)
Nathan Pinzòn (Riccardo Reali)
Armando Capo (Leiva)
Graciela Baduan (Felicia)
Natacha Olmi (Queta)
Andrea Bonelli (Dorita)
Marina Skell (Gessica)
Ana Maria Casò (Soraya)
Oscar Ferreiro (Franco)
Susana Lanteri (Olga)
Roberto Ibàñez (Firmin)
Marìa Nydia Ursi (Diana)
Diego Flesca (Tony)
Lia Casanova (Giulia)
Nelly Fontan (Tota)
Rodolfo Brindisi (Pepe)
Silvia Baylè (Corita)
Pedro Lòpez Lagar (Roly)
Noemì Morelli (Madame Yolanda)
Patricia Etchegoyen (Cucky)
Pablo Brichta (Tito)
Hernan Valverde (Eto/Juan Carlitos)


TRAMA GENERALE

Maria Dominici* (Grecia Colmenares) è una bella e dolce ragazza di campagna che attraversa insieme alla sua famiglia grosse difficoltà economiche, soprattutto in seguito alla morte del padre. La giovane è costretta a lasciare il suo paesino per trasferirsi a Buenos Aires per cercare lavoro e trova ospitalità a casa di Felicia, una sua cara amica.
La ragazza le propone di lavorare al suo fianco in un night, il "Gatto azzurro", dove subisce le avances di Riccardo Reali, uno dei frequentatori abituali del locale.
Indignata dall'atteggiamento dell'uomo, Maria lo respinge e allora l'uomo, per vendicarsi del rifiuto, la accusa di avergli rubato il portafoglio, motivo per cui viene condotta in commissariato.
Fortunatamente la giovane viene scagionata grazie all'interessamento dell'avvocato Claudio Linares e, dopo aver lasciato l'impiego come entraineuse, riesce a trovare lavoro come cameriera dei Rocca, una delle più ricche e prestigiose famiglie della città.
Qui conosce i coniugi Amalia, donna altezzosa e superba, e Filippo, uomo ambizioso e senza scrupoli, e i loro figli Gianpaolo, Giorgio e Jenny.
Maria si innamora di Gianpaolo (Jorge Martinez), fidanzato però con Ivana, una giovane dell'alta società, perfida e calcolatrice.
Gianpaolo è attratto dalla dolce e ingenua cameriera e i due iniziano a vedersi di nascosto.
Nel frattempo anche Giorgio si sente attratto da Maria e, grazie a lei, recupera quella voglia di vivere che credeva di aver perso per sempre a causa della sua invalidità. Il giovane, infatti, sembra deciso a voler iniziare un ciclo di esercizi di fisioterapia per poter recuperare l'uso delle gambe.
Maria, che non vuole ingannarlo, gli rivela di amare un'altro uomo e gli dice che potrà essergli solo amica.
La storia tra Gianpaolo e Maria continua ma il destino vuole che Reali, uomo senza scrupoli, riveli a Gianpaolo che Maria ha lavorato come intrattenitrice al "Gatto Azzurro", lasciando l'uomo senza parole in quanto credeva si occupasse solo di servire ai tavoli.
Dopo la scoperta, Gianpaolo inizia a perdere la fiducia in lei e a dubitare della sua innocenza e così, comportandosi da vero immaturo, decide di passare la notte con lei per assicurarsi della sua purezza. Dopo averla umiliata e offensa, l'uomo torna con Ivana.
In seguito Maria scopre di aspettare un figlio da lui e la notizia giunge alle orecchie di Amalia che la caccia di casa dopo che la ragazza le rivela che il padre della creatura che porta in grembo è proprio Gianpaolo...

* i nomi dei personaggi riportati nella trama sono quelli della seconda edizione della telenovela



CURIOSITA'
    a cura di Mario'80
    "Maria" rappresentò per Grecia Colmenares la prima telenovela girata in Argentina e la prima al fianco di Jorge Martìnez, con il quale anni dopo avrebbe fatto nuovamente coppia in "Manuela" e "I due volti dell'amore".

    La telenovela venne trasmessa in Argentina da Canal11, dal 2 dicembre del 1985 al 10 ottobre del 1986 alle ore 13.00. La telenovela fu un successo e Grecia vinse numerosi premi, mentre a Miami venne istituito il 1° ottobre come "il giorno di Grecia Colmenares".

    Durante le riprese della telenovela Grecia Colmenares conobbe l'uomo della sua vita, Marcelo Pelegrì, un illustre impresario tessile, il vicino dei proprietari della villa (che nella telenovela rappresenta la villa degli Arocha) dove si svolgono le riprese della telenovela.

    "Maria" è il remake de "La zulianita", prodotta dalla Venevision nel 1977 in 220 episodi da 50 minuti, interpretata da Lupita Ferrer e Josè Bardina. Il titolo della telenovela si deve alla provenienza della protagonista, nativa di un paesino di nome Zulia.
    Nel 1989 sempre in Venezuela viene girata una nuova versione dal titolo "Maribel" con Tatiana Capote e Luis Josè Santander.
    Infine del 1994 a Miami, la Capitalvision, in coproduzione con Televisa realizza un nuovo "refrito" dal titolo "Morelia" con Arturo Peniche e Alpha Acosta.

    La telenovela in origine ha avuto come sigla "Maria siempre", cantata da Julia Zenko.
    In Italia sulle emittenti regionali sono state adoperate come sigla di apertura "Tutto e niente" di Barbara Bertozzi e come sigla di chiusura "Toute una vie" di Nicolas de Angelis. Invece su Rete4 è stata utilizzata "Occhi di ragazza" cantata da Gianni Morandi.

    "Maria" è stata trasmessa in prima TV in Italia sul circuito nazionale Odeon TV tra il 1988 e il 1989, dove, il successo riscosso, ha reso famosa Grecia Colmenares al pubblico italiano.
    La telenovela, in seguito, venne programmata da Rete4, con doppiaggio e sigla differente, dalla primavera del 1992 alle ore 14.00. Dopo mesi venne trasferita in prima serata e si concluse nella primavera del 1993.
    Infine dall'autunno del 1997 è stata distribuita su numerose emittenti locali, ripetendo il successo avuto precedentemente.





    TRAMA COMPLETA

    (Trama a cura di Marianna. E' vietato copiare il contenuto in altri siti senza autorizzazione. La divisione in capitoli non corrisponde alla reale numerazione della telenovela ma serve a facilitare la lettura. Grazie)

    CAPITOLO 1
    Maria Dominici è una bella e dolce ragazza di campagna che attraversa insieme alla sua famiglia grosse difficoltà economiche, soprattutto in seguito alla morte del padre. La giovane è costretta a lasciare il suo paesino e i suoi cari, la madre e il fratello Raffaele, per trasferirsi a Buenos Aires per cercare lavoro.
    Giunta nella capitale, Maria trova ospitalità a casa di Francesca, una sua cara amica che non vede da tempo.
    Francesca vuole aiutare Maria e le propone di lavorare al suo fianco in un night, il "Gatto azzurro", ma la ragazza, dopo aver saputo che la sua amica è un' entraineuse, decide di provare a cercare altro. Purtroppo dopo varie ricerche Maria non riesce a trovare nessun impiego e si vede costretta ad accettare di lavorare nello stesso locale di Francesca.
    Il primo giorno di lavoro si rivela molto difficile in quanto Maria non è abituata all'ambiente.
    Al "Gatto azzurro" vede per la prima volta Gianpaolo, un affascinante giovane, dal quale rimane colpita, ma subisce anche le avances di Riccardo Reali, uno dei frequentatori abituali del locale, uomo molto ricco ma perverso.
    Indignata dall'atteggiamento dell'uomo, Maria lo respinge e allora l'uomo, per vendicarsi del rifiuto, la accusa di avergli rubato il portafoglio e, essendo molto noto e influente, fa in modo che venga condotta in commissariato. Fortunatamente la giovane viene scagionata grazie all'interessamento dell'avvocato Claudio Linares che si dimostra fin da subito molto gentile e comprensivo con lei.
    L'uomo, infatti, è rimasto colpito dalla ragazza in quanto le ricorda la sua defunta moglie, ed è deciso ad aiutarla pur non conoscendola.
    Dopo aver lasciato l'impiego come entraineuse, Maria, grazie ad Elvira, una signora della pensione dove alloggia, si reca a casa dei Rocca, una delle più ricche e prestigiose famiglie della città, per parlare con la cuoca, Matilde, e cercare di ottenere un posto come cameriera.
    Maria conosce la padrona di casa, Amalia, donna altezzosa e superba, che decide di concederle un periodo di prova perché non è convinta delle sue capacità in quanto troppo giovane e gracile.
    Maria si dà da fare per riuscire ad ottenere un impiego duraturo ma fin da subito scatena le antipatie di Lina, un'altra cameriera.
    Con grande sorpresa, mentre è impegnata con le faccende domestiche, Maria entra in una camera e si ritrova davanti Gianpaolo, che le dice di avere la sensazione di averla già vista da qualche parte. Maria nega di aver lavorato al "Gatto azzurro" e il giovane si stupisce della somiglianza della ragazza con la persona che lavorava al night.
    Maria conosce anche Giorgio, fratello di Gianpaolo, un giovane sensibile ma dal carattere difficile a causa del suo stato di invalidità. Profondamente solo, il ragazzo trova in Maria un'amica, nonché l'unica persona ad interessarsi a lui. La sua sincerità e dolcezza, conquistano Giorgio che, grazie a lei, recupera quella voglia di vivere che credeva di aver perso per sempre. Il giovane, infatti, sembra deciso a voler iniziare un ciclo di esercizi di fisioterapia per poter recuperare l'uso delle gambe.
    Oltre a Giorgio, Maria riesce a conquistare la fiducia di Jenny, figlia minore dei Rocca, e a trovare sostegno in Matilde e in sua figlia, Liliana.
    Lavorando in casa Rocca, l'attrazione iniziale di Maria nei confronti di Gianpaolo si trasforma ben presto in amore ma l'uomo è fidanzato con Ivana, una giovane dell'alta società, perfida e calcolatrice, interessata solo al suo patrimonio.
    Col tempo anche Gianpaolo, colpito dall'ingenuità e dalla purezza di Maria, se ne innamora e, quando quest'ultima riceve la visita di suo fratello Raffaele, credendo si tratti di un suo spasimante, prova un forte sentimento di gelosia. Chiarito l'equivoco, Gianpaolo offre un lavoro a Raffaele, che si innamorerà di Jenny.
    Maria non resiste all'attrazione nei confronti di Gianpaolo e un giorno i due si scambiano il loro primo bacio. La ragazza è molto emozionata ma è in ansia per non avergli raccontato tutta la verità, ovvero non avergli detto di aver lavorato al "Gatto azzurro". Matilde le suggerisce di parlargli presto ma la giovane ha paura che svanisca il suo sogno d'amore e rimanda il momento.
    Come temeva, la storia del lavoro al night viene fuori a causa degli intrighi di Riccardo Leali e di Leiva, proprietario del "Gatto azzurro", che fanno credere all'uomo che il lavoro di Maria nel locale andava ben oltre il ruolo di entraineuse, in quanto era una prostituta. Gianpaolo reagisce male e non vuole credere alle loro parole, anche se in lui si insinua il dubbio che possa essere vero.
    Assalito dai dubbi, Gianpaolo porta Maria al locale e qui nota con grande sorpresa che la ragazza conosce Francesca che, ubriaca, non fa altro che confermare la versione di Leiva e Leali. I due si chiariscono ma Gianpaolo rimane bloccato nella camera di Maria, in quanto Lina ha ricevuto ordini di chiudere la stanza a chiave a causa di un suo ritardo. La ragazza gli racconta di aver peccato di troppa ingenuità e Gianpaolo si sforza di crederle e poi va via dalla finestra.
    Nel frattempo, Claudio Linares, che già era venuto a conoscenza del fatto che Maria lavorasse per i Rocca, riceve la visita di Gianpaolo. L'uomo non vede di buon occhio il giovane Rocca e gli dice di non deve far del male alla ragazza perché i membri della sua famiglia feriscono sempre le persone che amano.

    CAPITOLO 2
    Un giorno Amalia, mentre viene aiutata a vestirsi da Maria, rimane colpita dalla collanina con la medaglietta che la giovane cameriera porta al collo. La donna è angosciata dall'idea che ci possa essere un legame tra Maria e sua cugina Rosaura, nonché con Claudio Linares.
    Quest'ultimo, infatti, con l'aiuto di un suo amico avvocato, vuole vendicarsi della famiglia Rocca e ritornare in possesso di tutti i beni che gli avevano sottratto. Anni addietro, infatti, l'uomo era stato ingannato da Filippo, suo socio all'epoca, il quale aveva falsificato alcuni contratti addossandogliene la colpa. Per questo motivo Claudio Linares ha passato 13 anni in carcere ingiustamente.
    Ma non è tutto: l'uomo crede di aver perso, insieme alla moglie Rosaura, anche sua figlia, ma il destino gli riserverà una grande sorpresa.
    Matilde, infatti, sa bene che la figlia di Rosaura non è morta.
    Dopo la scoperta che Maria ha lavorato al "Gatto azzurro", Gianpaolo ha cominciato a dubitare della sua innocenza e così, dopo aver lasciato una festa di famiglia, ubriaco, passa la notte con lei per assicurarsi della sua purezza. Dopo averla umiliata e offesa, accusandola di essersi concessa facilmente a lui, così come ad altri uomini, l'uomo le dice che è stato con lei solo per accertarsi che fosse vergine, insinuando tra l'altro che la ragazza abbia finto anche riguardo alla sua innocenza.
    Maria è sconvolta e non capisce perché Gianpaolo le abbia fatto del male in quel modo.
    Come se non bastasse, l'uomo si lascia andare ad effusioni con la sua fidanzata Ivana in presenza di Maria.
    Giorgio, intanto, si dichiara a Maria e le chiede di sposarlo non appena avrà ripreso a camminare. Maria, però, non vuole ingannarlo e gli rivela di amare un'altro uomo e di considerarlo un amico e un fratello. Giorgio non si è accorto che c'è una persona che lo ama profondamente e in silenzio: Liliana.
    Oscar, avvocato e collaboratore di fiducia di Filippo, si è innamorato fin dal primo giorno di Maria e rimprovera Gianpaolo di averla trattata male e di aver creduto che fosse una ragazza di facili costumi.
    Reali, dopo aver ottenuto l'ennesimo rifiuto da parte di Maria, non è intenzionato a ritirare la denuncia nei suoi confronti. Inizia così un processo ma Oscar riesce a trovare un testimone importante: Francesca. Maria viene assolta.
    La ragazza, intanto, dopo aver avvertito un malore, viene visitata dal dottor Peralta che le comunica che sta aspettando un bambino. Maria rivela Matilde di essere incinta di Gianpaolo ma di non avere il coraggio di confessarlo.
    Amalia scopre che la giovane cameriera è in stato interessante e, non sospettando che il bambino sia proprio di Gianpaolo, la licenzia in tronco accusandola di condotta immorale e le consiglia di andare a cercare il padre della creatura che porta in grembo.
    Sconvolta, la ragazza confessa che si tratta proprio di suo figlio Gianpaolo ma Amalia non crede alle parole della giovane perché crede stia facendo il possibile per incastrare suo figlio e ricavarne dei soldi. Matilde prende le difese di Maria e Amalia, fuori di sè dalla rabbia, decide di licenziare anche lei. Prima di andare via, Matilde dice alla padrona che sarà sempre tormentata dai sensi di colpa e che sa bene chi sia Maria, confermando così i sospetti della donna. Maria, Matilde e sua figlia Liliana, si stabiliscono insieme in un albergo.
    Matilde si reca nello studio dell'avvocato Claudio Linares e gli chiede di aiutare Maria. L'uomo, pur volendole molto bene, è deluso dal comportamento della ragazza che non ha ascoltato i suoi consigli quando le aveva suggerito di allontanarsi da Gianpaolo Rocca.
    Poi però cambia idea poiché Matilde gli rivela che Maria è sua figlia. Rosaura, infatti, non aveva partorito un figlio morto ma furono Amalia e Filippo a farglielo credere.
    Claudio si reca da Maria e le racconta tutta la verità. La ragazza è sconvolta dalla rivelazione e scopre che coloro che credeva fossero i suoi veri genitori, in realtà l'avevano adottata.
    Maria, inoltre, ricorda che suo padre Aurelio, prima di morire, stava per rivelarle qualcosa ma non fece in tempo. Commossa, Maria abbraccia Claudio.
    Raffaele viene a sapere che Gianpaolo è stato a letto con Maria e che per colpa sua ha perso il lavoro ed è stata umiliata.
    Anche Giorgio, triste come sua sorella Jenny della partenza di Maria, viene a sapere che la ragazza aveva una relazione col fratello Gianpaolo e rimane sconvolto ritenendolo un vigliacco in quanto sposerà Ivana sebbene non sia innamorato di lei.
    La madre di Ivana si allea con Amalia e Filippo per far ricongiungere i due e allontanare per sempre Maria. E il loro piano riesce: Filippo si reca a casa di Maria e le offre dei soldi per sbarazzarsi del bambino, fingendo che sia stato proprio Gianpaolo, a conoscenza del suo stato, a chiedergli di farlo. Maria è sconvolta dalle parole dell'uomo.
    Oscar si offre di aiutare Claudio a trovare le prove della colpevolezza di Filippo per poter riabilitare il suo nome. Intanto Maria scopre, grazie ad un giornale, che Gianpaolo sposerà Ivana di lì a quattro giorni. Ciò che non sa è che Gianpaolo, durante la festa di fidanzamento, cambia idea e dichiara alla famiglia e alla futura moglie di essere innamorato di Maria.
    Grazie ad Oscar, Claudio riesce a recuperare tutte le prove che gli servono per poter denunciare Filippo e liberarsi dalla colpa per la quale ha pagato ingiustamente.
    Maria, intanto, riceve la visita di sua madre, così potrà affrontare con più tranquillità la gravidanza, essendo stata abbandonata dal padre del bambino.
    Gianpaolo apprende da Oscar tutta la verità su Claudio Linares, che inizialmente credeva fosse addirittura amante di Maria e che invece è suo padre.
    Gianpaolo, oltre a scoprire che Claudio Linares è il padre di Maria, viene a sapere che la ragazza sta aspettando un figlio suo e che i suoi familiari lo sapevano e hanno taciuto. L'uomo si reca a casa di Maria, disposto a rimediare ai suoi errori. Maria, però, non gli crede e pensa abbia sempre saputo tutto, così come le aveva fatto credere il signor Filippo.
    I due giovani, divisi dal rancore e dagli equivoci, non riescono a spiegarsi e Ivana ne approfitta per cercare di riconciliarsi con Gianpaolo ma non ci riesce.
    Claudio, dopo la visita del giovane Rocca, che ha cercato di convincerlo della sua buona fede e dei suoi reali sentimenti per Maria, viene colto da un malore.

    CAPITOLO 3
    Gianpaolo, dopo aver affrontato il padre Filippo rimproverandolo per aver truffato Claudio Linares e aver cercato di convincere Maria ad abortire, decide di andare via di casa mentre Oscar si licenzia definitivamente dall'impresa Rocca.
    Maria viene a sapere da Liliana che l'uomo all'ultimo momento non si è più sposato e che ha preso le difese di Claudio.
    Raffaele, profondamente indignato dal comportamento di Gianpaolo con Maria, va a letto con Jenny per vendicarsi di lui.
    E sarà proprio Ivana a condurlo a casa sua per fare in modo che li sorprenda insieme.
    Raffaele dice a Gianpaolo che voleva far provare all'uomo la stessa rabbia che ha provato lui quando ha saputo che ha usato Maria e poi l'ha abbandonata e umiliata.
    Jenny implora Raffaele di dirle che non l'ha ingannata ma il ragazzo le dice di non amarla e di aver agito così solo per vendicarsi di suo fratello.
    Passano alcuni giorni e Jenny subisce un grave crollo psicologico che intacca la sua tranquillità interiore, e tenta il suicidio. Maria è dispiaciuta per la situazione che si è venuta a creare nei confronti dei Rocca e cerca di convincere Gianpaolo della sua buona fede.
    L'uomo, però, si convince che la ragazza abbia ottenuto la sua vendetta, così come Raffaele.
    Maria, venuta a conoscenza del tentativo di suicidio di Jenny per colpa di suo fratello, si reca in ospedale per sincerarsi delle sue condizioni.
    Dopo alcuni giorni, Jenny, distrutta dall'inganno di Raffaele tenta il suicidio ma per fortuna riesce a riprendersi.
    Intanto Ivana, furiosa per il mancato matrimonio, considera la maggiore responsabile Maria e decide di sbarazzarsi di lei chiedendo aiuto al perfido Reali. Anche Filippo contatta l'uomo ma con l'intenzione di colpire Claudio Linares che, contro le sue aspettative, si è ripreso ed è stato dichiarato fuori pericolo.
    Maria, che aveva pregato incessantemente al suo capezzale, ringrazia Dio per averle restituito sano e salvo suo padre, da poco ritrovato.
    Quest'ultimo riceve la visita di Oscar che durante i drammatici momenti della sua malattia è sempre rimasto accanto a Maria a farle coraggio e ha intenzione di sposarla. Claudio manifesta al giovane tutta la sua riconoscenza e lo considera il marito ideale per sua figlia Maria.
    Gianpaolo viene a sapere che Claudio Linares ha rischiato di morire e si sente ancora più in colpa nei suoi confronti e di quelli di Maria.
    Maria fa fatica a non gettarsi tra le braccia di Gianpaolo quando lo vede ma Claudio Linares è irremovibile e vuole portare avanti il processo, anche se la figlia lo supplica di fermarsi perché a farne le spese non sarebbero solo Filippo e sua moglie, ma anche i figli Jenny, Giorgio e Gianpaolo. Claudio crede che la figlia parli così solo per amore nei confronti di Giampaolo.
    All'insaputa de figlio Gianpaolo, pienamente disposto a rendere a Claudio tutto ciò che gli è stato sottratto con l'inganno, Filippo con l'aiuto di Reali organizza un agguato in piena regola nella stanza dell'ospedale dove si trova Linares con la complicità di Madame Jolanda, che si introduce nella camera vestita da infermiera, pronta a somministrargli un veleno letale. L'arrivo di Maria impedisce la realizzazione del piano e Filippo, furioso, si procura una pistola e si reca in tribunale dove incontra Oscar, un tempo suo legale e ora difensore dei Linares.
    Egli intima al giovane di consegnargli i documenti processuali ma Oscar rifiuta e l'uomo gli spara per poi prepararsi a fuggire e prendere un aereo che lo porti lontano.
    Mentre Oscar viene ricoverato d'urgenza in ospedale e lotta tra la vita e la morte, Filippo si reca in aeroporto per fuggire dal paese. Claudio Linares, informato della sparatoria e del ferimento di Oscar, lascia l'ospedale senza l'autorizzazione dei medici e raggiunge Filippo per impedirgli di fuggire.
    Filippo tenta di sparargli ma Claudio riesce a disarmarlo. L'arrivo di Raffaele, arrivato sul posto spaventato dall'idea che l'uomo possa commettere qualche sciocchezza, permette a Filippo di scappare. Il giovane, infatti, finge di essere stato ferito per impedire a Claudio di macchiarsi di un delitto e finire il resto dei suoi giorni in carcere per una stupida vendetta.
    Filippo sale sull'aereo ma il mezzo precipita e il suo corpo non viene ritrovato. I familiari, dopo le ricerche della polizia, giungono alla conclusione che sia morto.
    Dimostrata la colpevolezza di Filippo, che si è macchiato di altri delitti, la famiglia Rocca è sul lastrico.
    Ivana, informata da Gianpaolo dell'improvviso cambiamento della situazione finanziaria in casa Rocca, decide di troncare ogni tipo di relazione con il giovane, dimostrando la vera natura del suo sentimento. Amalia non sembra rassegnarsi all'idea di aver perso tutte le proprie ricchezze e supplica il figlio perché intervenga e convinca Maria a restituire ai Rocca le loro proprietà. Gianpaolo rifiuta e prega la madre di desistere da ogni tentativo.
    La donna, da sempre abituata al lusso, a causa dello shock per il fatto di dover vivere in un albergo, perde la ragione e rimane impassibile anche di fronte alla grande sorpresa di vedere Giorgio camminare.
    Il giovane, inoltre, una volta riacquistato l'uso della gambe, decide di darsi da fare e trova lavoro presso l'aereo club, un'associazione che gestisce i trasporti privati ma che nasconde al suo interno un traffico di droga, di cui si occupa Leiva.
    Oscar, intanto, viene dichiarato fuori pericolo e confessa a Maria che è stata lei la sua forza.
    La ragazza accetta di sposarsi con lui anche se non lo ama come aveva promesso al giovane quando questi si trovava tra la vita e la morte.
    Claudio Linares prende possesso della casa che un tempo fu sua e che i Rocca gli avevano rubato. Ad accoglierlo è Lina, l'ex governante dei Rocca, che riesce a rimanere in casa e a mantenere il suo vecchio impiego.
    Quando Claudio, completamente ristabilitosi dall'infarto, decide di partire per una vacanza a Cordoba, Ivana decide di puntare alla ricchezza dell'uomo e si dichiara disposta a seguirlo per perfezionare il suo piano di conquista.
    Una volta lasciata Buenos Aires, Claudio incontra Ivana che lo corteggia insistentemente.
    Claudio non è insensibile al suo fascino e cade nella rete predisposta dall'intrigante donna, arrivando addirittura a chiederle di sposarlo.
    Maria, durante l'assenza del padre, si mette a capo della sua azienda e cambia completamente il suo look, trasformandosi in una donna più matura ed elegante che presto sposerà Oscar, follemente innamorato di lei.
    La sua felicità, però, è minata da Lina, che ora prende ordini dalla cameriera che tanto odiava, e che vuole fare in modo che perda il bambino del suo segreto amore: Gianpaolo.
    Maria perde conoscenza dopo aver preso le medicine somministrategli proprio da Lina, preoccupando tutta la sua famiglia.
    A Cordova, intanto, ignaro di tutto e completamente innamorato, Claudio sposa Ivana, che finalmente ha ottenuto ciò che voleva ed è la moglie di un uomo molto ricco e potente.
    Fortunatamente il piano di Lina non dà i suoi frutti e Maria e il bambino sono salvi.
    Gianpaolo, venuto a conoscenza di tutto, si reca in ospedale ma Maria lo viene a sapere solo dopo da Oscar.
    Gianpaolo le chiede di vedersi e la implora di permettergli di riconoscere il bambino e di sposarla, promettendole anche di farsi da parte e divorziare se lei non sarà disposta a dividere la sua vita con lui.
    Maria non crede alla sincerità dell'uomo che le dichiara di amarla ancora molto.
    Dopo essere riuscita a prolungare la permanenza a Cordova, "Anita", che in realtà è Ivana, si prepara a tornare a Buenos Aires con suo marito Claudio Linares.
    Maria accoglie la nuova matrigna ignorando si tratti dell'ex fidanzata di Gianpaolo.
    Quando la vede, la donna rimane sconvolta e Claudio crede che sia per la differenza di età che intercorre tra i due coniugi. Maria non riesce a spiegare al padre chi è in realtà sua moglie perché Claudio viene colto da un malore.
    Il medico avverte la famiglia che l'uomo non deve subire forti emozioni per non compromettere il suo stato di salute.

    CONTINUA...


      www.TELENOVELASMANIA.it

      Contatti: info@telenovelasmania.it

      Siti

      Privacy Policy
       

       

      © 2006-2019
      Torna ai contenuti