(Argentina/Italia, 1991)

 

Titolo originale: Manuela
Anno di produzione:
1991
Casa di produzione:
Crustel S.A / Reteitalia spa / Deltavisión srl (Argentina/Italia)
Regia:
Carlos Escalada, Rodolfo Hoppe
Puntate:
193 da 50 minuti

Grecia Colmenares - Manuela Verezza/Isabel Guerrero
Jorge Martinez - Francesco Salinas
Maria Rosa Gallo - Miranda
Gabriel Corrado - Rudy Verezza
Silvia Kutika - Mariana Verezza
Cristina Murta - Marcella
Gustavo Guillen - Emilio Acosta
Hilda Bernard - Madame Guerrero
Pachi Armas - Avv. Pintos
Nelly Pronto - Gabriella
Nya Quesada - Zaira
Fabián Pizzorno - Leopoldo
Marita Ballesteros - Marina Salinas
Fabiana González Roth - Celeste
Jean Pierre Noher - Antonio Moreno
Eduardo Sapac - Art Wilson
Manuela González - Elena
Horacio Peña - Padre Giuseppe
Andrea Politti - Luisa
Aldo Braga - Corrado Verezza
Andrea Bonelli - Silvina
Horacio Dener - Raffaele
Graciela Gómez - Adelaide
Liliana Lavalle - Dorothy
Susana Monetti - Amanda
Carlos Mena - Lorenzo
Magali Moro - Rossella
Roxana Testa - Marzia
Lita Soriano - Amelia
Tina Helba - Mrs Barnett
Gloria Carrà - Jenny
Oscar Ferreiro - Sig. Ricciotti
Vita Escardó - Anais/Isabel (bendata)
Vanessa Gravina - Anna
Giorgio Mastrota - Marcello
Fabio Testi - Carlo

Siamo negli anni '50 e Miranda, una giovane buona e ingenua, si innamora di Corrado.
La relazione è però ostacolata dai genitori di entrambi e quando Miranda scopre di essere rimasta incinta, viene cacciata di casa e Corrado fugge via.
Miranda viene accolta da una famiglia aristocratica argentina alla quale decide di affidare la sua bambina, una volta partorita poiché non sarebbe in grado di mantenerla.
Corrado sposa Marcella e i due hanno una bambina, Manuela.
Passano diciotto anni e la figlia di Miranda e Corrado, Isabel, è diventata una ragazza bella e intelligente ma viziata e superficiale.
La giovane studia a Los Angeles ma ritorna in Argentina per stare accanto alla madre adottiva, Madame Guerrero, che nel frattempo si è ammalata.
La donna decide di rivelare tutta la verità ad Isabel, ossia che non è sua figlia, ma è figlia della governante, Miranda.
La notizia sconvolge la ragazza che non vuole riconoscere la sua vera madre e diventa così sempre più fredda e aggressiva.
Madame Guerrero muore lasciando la famiglia sul lastrico e Isabel è costretta a vendere la casa.
La ragazza su consiglio di Miranda, la sua vera madre, decide di sposare Francesco Salinas, un uomo ricco conosciuto a Los Angeles, per risollevare la precaria situazione economica della famiglia.
Isabel inizialmente non ama Francesco ma col tempo impara ad amarlo e ad essergli grata per tutto il sostegno e l'amore che le ha dato.
Passano dieci anni e la famiglia Salinas non conosce ancora la gioia di avere un erede poiché Isabel è sterile.
Sconvolta dalla notizia, la donna paga un medico per far credere a Francesco che è lui in realtà quello sterile.
Intanto la piccola Manuela è cresciuta ed è diventata una bella ragazza e fa la maestra in una scuola elementare.
La giovane è incredibilmente somigliante ad Isabel e il destino la farà incontrare proprio con Francesco, il cui matrimonio ormai è sempre più in crisi, e che si trova in Italia per motivi di lavoro.
Isabel, infatti, scopre di avere una malattia cutanea che le provoca delle macchie su tutto il corpo, e il rapporto col marito diventa sempre più difficile.
Francesco e Manuela si innamorano;Isabel decide di raggiungere il marito in Europa e lo trova in compagnia della ragazza, scoprendo così il tradimento.
Isabel rivela a Manuela di essere sua moglie e la ragazza crede di essere stata usata da Francesco.
La giovane scopre di essere rimasta incinta ma a causa di un incidente col motorino, perde il bambino.
Francesco e Isabel tornano a casa e decidono di ricominciare concedendosi un viaggio dove però entrambi restano vittime di un naufragio.
Isabel viene data per morta, mentre Francesco viene ricoverato in gravi condizioni in ospedale.
La donna però è viva ed è stata curata da una zingara.
Francesco si riprende e va a cercare Manuela ma scopre che sta per sposarsi e si precipita in chiesa per fermare le nozze.
Manuela va via con Francesco e decide di sposarlo e di andare a vivere con lui, perché si rende conto di amarlo ancora.
La vita a casa Salinas non è semplice per Manuela che è costantemente paragonata ad Ines a causa della sua somiglianza con lei.
E poi Isabel ritorna a casa sua con una maschera poiché ha il volto sfigurato e cerca di separare suo marito da Manuela.
Così la vita di Manuela si trasforma in un incubo...