Innamorata/Eredità d'amore - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Innamorata/Eredità d'amore

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Titolo originale: Pobre Diabla
Anno di produzione:  2000
Paese di produzione: Perù
Soggetto: Delia Fiallo
Regia: Rubén Gerbasi
Puntate: 180 puntate da 50 minuti

CAST
Salvador del Solar - Andrea Mejía Guzman
Angie Cepeda - Fiorella Morelli
Arnaldo André - Andrea Mejía Guzman (Padre)
M. Cristina Lozada - Roberta
Teddy Guzmám - Caridad López
Camucha Negrete - Chabuca Flores
Ricardo Fernández - Luciano Morelli
Kathia Condos - Paola
José Luis Ruiz - Quino
Bruno Odar - Mario Paredes
Martha Figueroa - Patrizia
Hernán Romero - Diego
Javier Valdés - César Barrios
Santiago Magill - Christian
Vanessa Saba - Rebeca Montenegro
Julián Legaspi - Luis Alberto Miller
Érika Villalobos - Karina
Angélita Velásquez - Meche
Elvira La Puente - Elvira
Betina Oneto - Soledad
Gabriel Anselmi - José Guillén
Rossana Fdz Maldonado - Sandra Palacios
Silvana Arias - Carmen
M. Angélica Vega - Barbara Matos
Maricielo Effio - Ofelia
Gianfranco Brero - Ottavio
Tatiana Espinoza - Enerstina
Gabriela Villoti - Anna Maria
Gabriel Mateluna - Andresito

TRAMA GENERALE
Andrea Mejia Guzman è un magnate di un impero editoriale tra i più importanti di Lima e non ha una relazione stabile.
E' infatti coinvolto in una relazione con la giornalista Rebecca Montenegro, che lavora per il suo giornale.
Un giorno durante una partita di polo, Andrea cade da cavallo e quando va in ospedale per le visite di accertamento, scopre di essere gravemente malato e di avere solo tre mesi di vita.
Andrea, rimane sconvolto, e proprio in questo momento della sua vita, conosce Fiorella, una giovane piena di vita, timida, sognatrice, dalla quale rimane affascinato.
Scoppia la scintilla, nonostante la grande differenza di età tra i due, e l’uomo propone a Fiorella di sposarlo.
Andrea nasconde il matrimonio alla sua famiglia, la quale non avrebbe mai accettato che un Mejia Guzman sposasse una ragazza così umile. Gli unici testimoni delle nozze sono i genitori di Fiorella: Luciano e Claudia.
Di ritorno dalla luna di miele in Europa, durata tre mesi, Andrea Sr. muore davanti alla sua abitazione, proprio poco prima di poter presentare la moglie ai propri genitori.
Fiorella è sconvolta e chiama aiuto; i parenti rimangono sorpresi della sua presenza, non sapendo chi in realtà lei sia.
La famiglia viene così a conoscenza che Fiorella è la moglie di Andrea e che ha ereditato metà della sua fortuna.
L'altra metà spetta al figlio illegittimo, Andrea Junior, avuto da una relazione con la cameriera Carolina Lopez, che un tempo lavorava presso la famiglia Mejia Guzman.
Fiorella è spaventata; da un lato la famiglia del marito che l'accusa di essersi sposata con Andrea per il suo denaro, dall'altra Andrea Junior che, venuto a conoscenza della sua identità, la disprezza a causa del dolore della madre Carolina che, saputo del matrimonio, non sopporta che il suo vecchio amore si sia sposato con una ragazza così giovane.
Ma tra Fiorella e Andrea Junior nasce un sentimento che supererà ogni ostacolo e problema familiare...






CURIOSITA'
    Sulla produzione
    La telenovela è il remake di "Piccola Cenerentola", telenovela venezuelana del 1989, con Jeannette Rodriguez e Osvaldo Laport.
    Esiste anche una prima versione di questa storia, "Pobre diabla" girata in Argentina nel 1973 con Arnaldo André, che nel remake interpreta Andrea senior.

    Sul cast
    In "Eredità d'amore"/"Innamorata", si affronta il tema della violenza sulle donne attraverso il personaggio di Paola, interpretato dall'attrice Kathia Condos.
    La Condos ha dichiarato che è stata fin da subito felice di interpretare questo personaggio, poiché in esso molte donne si possono identificare e possono trovare forza osservando quello che accade a Paola per capire dove può arrivare una donna che non si prende cura prima di se stessa e poi degli altri, che ha una bassa autostima e vive sotto l'ombra della madre.
    Senza dubbio Paola è una persona fragile e insicura che si è avvicinata a Tino perché non ha mai avuto un ragazzo. Lui è stato il primo uomo con il quale ha avuto un rapporto sessuale, il primo a farla sentire desiderata.
    In lui vede la possibilità di cambiare, di sentirsi donna, indipendente e perché no, anche più bella. Nella prima parte della novela Paola è stata considerata un po' un brutto anatroccolo. Dopo l'arrivo di Tino e il suo innamoramento, la donna sperimenta un'autentica trasformazione della sua immagine che l'aiuterà anche ad affrontare sua madre, Roberta. Infatti, quando va via di casa insieme a Tino, ha conquistato maggiore sicurezza e riesce finalmente a ribellarsi a sua madre e agli anni di "clausura" che le ha imposto.
    Ma a causa di questi anni di insicurezze e poca autostima, Paola arriva a farsi maltrattare anche da Tino, non volendo ammettere a se stessa di aver nuovamente fallito, diventando completamente dipendente dall'uomo e incapace di ribellarsi alle sue violenze.
    Tino si rivela davvero una canaglia e arriva addirittura a picchiarla fino a farle perdere il bambino che aspettava da lui. Insomma Tino non è degno nemmeno di essere chiamato uomo e che, invece di regalarle una nuova vita piena d'amore, la fa entrare in un altro tunnel, in un clima di paura e di angoscia.
    Inoltre Paola ha rifiutato la corte di Mario, uomo buono e onesto e sinceramente innamorato di lei, ma che sente di non meritare.
    L'attrice, in un'intervista, ha dichiarato che se si fosse trovata al posto di Paola, avrebbe fatto il possibile per perdonare Tino, ma non sarebbe mai tornata con lui.
    La Condos consiglia a tutte le donne vittime di violenza di rivolgersi immediatamente ad un centro di accoglienza per donne maltrattate dove sicuramente potranno trovare l'appoggio che cercano per uscire dal tunnel.

    Vanessa Saba ha avuto una relazione con l'attore Sergio Galliani, con il quale ha lavorato sul set di "Pobre diabla" (Eredità d'amore). L'attrice interpretava l'antagonista della storia, Rebecca Montenegro, mentre Galliani era Garabàn, un folle killer che però sembrava non riuscire mai a colpire la sua vittima.
    Ma l'amore tra i due attori non è nato sul set di "Eredità d'amore", ma grazie ad uno spettacolo teatrale al quale hanno lavorato entrambi, ossia "La fierecilla domada" di Shakespeare.
    All'epoca tutti rimasero sorpresi dalla loro relazione poiché Vanessa era fidanzata dai tempi di "Cosas del amor" con il regista Cusi Barrios.
    La relazione è durata solo tre mesi e alcune riviste di gossip sospettavano fin da subito che non sarebbe durata molto, poiché l'attrice era ancora legata al suo ex compagno, e la storia con Galliani sembrava solo un'occasione per vendicarsi di lui.

    Sulla messa in onda
    La telenovela è stata trasmessa da Rete 4, dal 21 gennaio al 20 novembre 2002. Successivamente è stata replicata su Rete 4 e poi nel 2009 è approdata su Lady Channel con il titolo "Eredità d'amore".
    La telenovela è andata in onda anche sul Canale Vero Tv, 55 del digitale terrestre nel 2013.

    In Spagna la telenovela ha ottenuto un grandissimo successo, diventando uno dei titoli più visti degli ultimi anni, insieme a "Betty, la fea", "Pasion de gavilanes" e "Amarte asì, Frijolito", superando nell'ultima settimana il 42% di share e ben 4 milioni di telespettatori.

    Sulla colonna sonora
    La sigla originale è "Pobre diabla", cantata da Marizia Rodriguez.
    La sigla italiana della telenovela è "Love so high", cantata da Cher.
    Esiste però un'altra versione, per l'emittente del pacchetto sky, Lady Channel, "18 anni", cantata dagli PsIcOpOP.




    TRAMA COMPLETA
    Prossimamente...
    www.TELENOVELASMANIA.it

    Contatti: info@telenovelasmania.it

    Siti

    Privacy Policy
     

     

    © 2006-2019
    Torna ai contenuti