Sortilegio - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Sortilegio

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Anno di produzione: 2009
Casa di produzione: Televisa
Paese di produzione: Messico
Soggetto: Maria Zarattini
Regista: Monica Miguel
Produttore: Carla Estrada
Episodi: 90 puntate da 45 minuti

CAST
William Levy - Alejandro "Alex" Lombardo Villavicencio
Jacqueline Bracamontes - Maria José Samaniego Miranda de Lombardo/Sandra Betancourt Miranda
David Zepeda - Bruno Albeniz/Bruno Lombardo
Ana Brenda - Maura Albarran
Gabriel Soto - Fernando Alanìs
Daniela Romo - Victoria Vda. De Lombardo
Chantal Andere - Raquel Albéniz de Castelar/Raquel Lombardo de Castelar
Azela Robinson - Elena Miranda
Luis Couturier - Hernan Plascencia
Julian Gil - Ulises Villaseñor
Daniela Lujan - Lisette Albarran
Otto Sirgo - Dott. Jorge Crueger
Patricio Castillo - Emiliano Alanis
Guillermo Zarur - Ezequiel
Adalberto Parra - Erick Diaz
Aaron Hernan - Porfirio Betancourt
Manuela Imaz - Katia Alanis
Rosita Pelayo - Meche
Arturo Lorca - Arturo
Willebaldo Lopez - Santos
Carlos Giron - Gabriel
Iliana de la Garza - Julia
Rolando Fernandez - Gregorio
Patricia Ancira - Bertha
Christina Pastor - Mary
Christina Mason - Lety
Alfredo Adame - John Seagal
Elizabeth Alvarez - Irene
Fernando Allende - Antonio Lombardo
Felicia Mercado - Adriana Villavicencio de Lombardo
Alejandro Tommasi - Samuel Albeniz
Rafael Zozaya - Mateo Hernandez
Fernando Noriega - Mario Aguirre

TRAMA GENERALE
María José (Jacqueline Bracamontes) è una ragazza semplice che guarda con ansia il giorno del suo matrimonio con Alejandro Lombardo (William Levy), non sospettando che il suo Alexander è, in realtà, Bruno (David Zepeda), il fratellastro del vero Alejandro, erede di una fortuna.
Dopo il matrimonio, Bruno torna a casa nella città di Merida e ordina l'assassinio di suo fratello,che subisce un auto "incidente", e viene dato per morto da tutti.
Egli, fortunatamente viene salvato dai contadini che lo portano in ospedale.
Assicuratosi il successo del suo piano, Bruno comunica la notizia alla madre Vittoria della morte di Alejandro, per pretendere l’eredità e dividerli con Maria Josè, che dapprima è ignara del piano ma una volta scoperta la verità si spaventa e scappa via.
Al suo ritorno a Merida, Bruno  scopre che Alejandro è vivo.
Victoria è molto sorpresa che Alejandro ha sposato in segreto, soprattutto perché impegnato con Maura (Ana Brenda Contreras), ed i suoi dubbi sulla veridicità del matrimonio aumentano quando il giovane non ricorda nulla del suo presunto matrimonio. Questo viene attribuito ad una parziale amnesia causata dall’ incidente.
Alejandro è molto interessato a Maria Josè, decide di non concenderle il divorzio e aspettare di conoscerla meglio. Maria Josè, è spaventata dalla situazione che sta vivendo ma si rende conto di essere affascinata da Alejandro e la sua coscienza le impedisce di lasciarlo solo; nel frattempo Bruno, che sta morendo di gelosia è sempre più violento e minaccioso.
L'atteggiamento di quest' ultimo nei confronti della ragazza insospettisce Alejandro che comincia ad assillare la ragazza per scoprire la verità.
Maria José, d’altro canto sa che Bruno è un uomo senza scrupoli e, se parla, metterà a repentaglio la vita dei suoi cari; sapere che anche Alejandro è in pericolo la porta a rompere il silenzio per raccontare la verità al giovane di cui si è innamorata.
A questo punto comincia la grande e passionale storia d’amore di Maria José e Alejandro, nonostante la presenza ingombrante di Bruno che continua costantemente a creare malintesi per separarli....










CURIOSITA'
Sulla produzione
"Sortilegio" è il remake di "Cuore di pietra" (Tù o nadie), prodotta da Televisa da Ernesto Alonso nel 1985, che vedeva come protagonisti Lucia Mendez, Andrés Garcìa e Salvador Pineda.
Esistono altri remake della storia originale: il primo realizzato nel 1995 e prodotto da José Alberto Castro, dal titolo "Acapulco, cuerpo y alma" diretta da Aurora Molina e Juan Carlos Muñoz, e con Patricia Manterola, Saùl Lisazo e Guillermo Garcia Cantu; il secondo prodotto nello stesso anno (1995) da Carlos Sotomayor dal titolo "Acapulco Bay", con Raquel Gardner e Jason Adams.
La produttrice della telenovela "Sortilegio", Carla Estrada, ha scelto come location la città di Mérida per i suoi bellissimi paesaggi naturali.

La residenza della famiglia Lombardo è stata creata dai professionisti e si trova all'interno di Televisa Santa Fe.
Per la prima volta non viene creata solo la facciata della casa; l'architetto Diego Lascurain, scenografo della produzione ha voluto realizzare una casa di ben 36 metri di lunghezza e 12 di profondità, una casa quasi abitabile, dove l'unica cosa che manca sono i bagni.
Il 14 aprile 2009 fu realizzato un concorso per la telenovela "Sortilegio" dedicato all'arte.
Furono invitati a partecipare scultori e pittori che in caso di vittoria, avrebbero potuto esporre le proprie opere sul set della telenovela.
La produzione mise a disposizione un indirizzo di posta elettronica al quale inviare le foto delle creazioni che poi venivano giudicate e scelte dal pittore José Luis Cuevas.
La scena dell'incidente fu frutto di 14 ore di lavoro. La produttrice Carla Estrada, la regista Mònica Miguel e tutta l'equipe lavorarono duramente affinchè ogni dettaglio fosse curato il più possibile.

Sul cast
L'attrice Jacqueline Bracamontes ha interpretato nella telenovela un doppio ruolo, quello delle gemelle Maria José e Sandra. Le due ragazze, pur essendo sorelle, sono in realtà molto diverse.
La prima è molto semplice, dolce e buona, dai capelli castani lunghi, la seconda una vera ribelle, piena di piercing e tatuaggi, con i capelli corti e ossigenati.
Infatti l'attrice ha dichiarato che è stato molto difficile e impegnativo interpretare il personaggio di Sandra.
Per interpretarla al meglio, la Bracamontes si è fatta aiutare da José Antonio Baron, attore di Madrid che le ha corretto la pronuncia castigliana (poiché nella storia Sandra ha passato molti anni in Spagna).

Sulla messa in onda
La telenovela venne trasmessa per la prima volta in Messico su "El canal de las estrellas" dal 1 giugno al 9 ottobre 2009.
Inizialmente, in corrispondenza delle ultime puntate di "Mañana es para siempre", che andava in onda alle 21:00, "Sortilegio" venne trasmessa alle ore 21:30, fino al 12 giugno.
Successivamente, al termine della telenovela "Mañana es para siempre", "Sortilegio" sostituì completamente quella fascia oraria dalle ore 21:00 alle 22:00.

Sulla colonna sonora
La sigla della telenovela è interpretata dal quartetto "Il Divo" e si intitola "Sortilegio".
I musicali reperibili all'interno delle scene sono a cura di Lorena Tassinari, un'eccellente artista new age.
Fa parte della colonna sonora la bellissima canzone "Cuando hay amor non hay pecado", che fa da sfondo alla storia d'amore tra Vittoria e Fernando. La canzone è cantata dall'attrice Daniela Romo, che interpreta proprio il personaggio di Vittoria.






TRAMA COMPLETA
(Trama a cura di Marianna. E' vietato copiare il contenuto in altri siti senza autorizzazione. Grazie)

Antonio Lombardo è un imprenditore edile molto famoso, che soffre perché sua moglie Adriana non riesce ancora a dargli un figlio dopo tanti anni di matrimonio.
Il caso vuole che tra Antonio e Vittoria, la moglie del suo migliore amico Samuel, nasca un’attrazione che i due però nascondono per non danneggiare Samuel. L’attrazione cresce e i due hanno una relazione; Vittoria rimane incinta e Antonio vuole separarsi per sposarla, ma Samuel accecato dal rancore si porta lontano Victoria senza lasciare alcuna traccia.
Vittoria da alla luce due gemelli Raquel e Bruno (David Zepeda), ma ,nel frattempo, Adriana, che si è sottomessa a numerosi trattamenti per la fertilità, rimane incinta anche lei e partorisce un figlio maschio, Alejandro (William Levy), morendo però durante il parto.
Anche Samuel muore, lasciando Vittoria sola con i suoi figli.
Antonio può così sposare Victoria, e i due vorrebbero dire la verità ai bambini, ma per varie ragioni tacciono.
I figli crescono e Bruno diventa frivolo e ambizioso e odia il fratellastro Alejandro.
Per questo motivo, egli prepara un piano diabolico per togliere di mezzo Alejandro e prendere tutta l’eredità.
Prima di tutto fa innamorare di sé Maria Josè (Jacqueline Bracamontes), una ragazza bella ma di umili origini, e poi si sposa con lei con il nome di Alejandro in modo che, alla morte di questi, Maria Josè possa ereditare tutto e dividerlo con lui.
Dopo le nozze, Bruno torna a casa a Mérida, nello Yucatàn, lasciando sola sua moglie, e ordina ai suoi uomini di uccidere suo fratello.
Alejandro si trova così coinvolto in un tragico incidente automobilistico e tutti lo danno per morto.
Alcuni contadini, però, lo trovano in fin di vita e lo portano in un ospedale, salvandogli la vita.
Sicuro della riuscita del suo piano, Bruno finge di trovare l'atto di matrimonio di Alejandro e Maria José.
Sua madre, Victoria (Daniela Romo), contatta la ragazza e la informa della morte di Alejandro.
Così Maria José corre a Merida per il funerale mentre Bruno si reca nel piccolo paesino d'origine della ragazza per parlare con suo padre, Don Pedro (Héctor Saez), minacciandolo di non rivelare la verità sul matrimonio della figlia e diventare suo complice nell'inganno.
Successivamente Bruno tenta di convincere Maria José a dividere l'eredità del marito defunto con lei, ma la ragazza è sconvolta quando scopre di aver sposato un uomo che non ha mai conosciuto in realtà, e fugge via.
Bruno la segue per convincerla a tornare da lui, facendole cambiare idea dicendole che dalla sua scelta dipende la vita di suo padre.
I due ritornano insieme a Merida ma scoprono che Alejandro è vivo.
Victoria trova molto strano che suo figlio si sia sposato in segreto con una ragazza, poiché egli è fidanzato da tempo con Maura (Ana Brenda Contreras), e i dubbi aumentano quando Alejandro non ricorda affatto di essersi sposato e crede di avere un'amnesia parziale causata dall'incidente.
Alejandro trova Maria José molto bella e, sentendosi attratto da lei, decide di aspettare per vedere se riesce a ricordarsi di lei e a ricominciare ad amarla.
La ragazza, delusa dal suo vecchio amore Bruno, si rende conto piano piano di amare Alejandro, ma soffre e si sente in colpa perchè lo sta ingannando.
Bruno, intanto, è furioso e pieno di gelosia poiché la donna che lo attrae e che poteva farlo diventare ricco, è sempre più vicina al fratellastro, e per questa ragione è sempre più violento.
Maria Josè non riesce a sopportare la situazione e chiede il divorzio ad Alejandro, il quale si insospettisce e le chiede di dirle tutta la verità.
La ragazza sa che Bruno è un uomo senza scrupoli e che raccontare tutto potrebbe mettere in pericolo la vita di Alejandro.
Quest'ultimo riesce a convincere la ragazza a non divorziare e tra i due nasce una grande storia d'amore, nonostante i dubbi di Alejandro e gli ostacoli da affrontare a causa di Bruno.
Maria José scopre di essere incinta ma non rivela ciò a suo marito per paura, e Alejandro, dopo aver dubitato ancora una volta di lei e senza sapere del suo stato, la caccia di casa.
Maria Josè subisce un incidente insieme a Paula, sua sorella, e viene ricoverata in ospedale in grave condizioni.
Alejandro viene a sapere della gravidanza della ragazza e corre da lei.
Purtroppo la sua vita è in serio pericolo e ha bisogno di una trasfusione di sangue, e si scoprirà che solo Bruno è compatibile.
Alejandro chiede all'uomo di salvare la vita a Maria José ma Bruno gli dice che accetterà solo se lui divorzierà dalla donna.
Alejandro accetta disperato e dopo la guarigione di Maria José, i due continuano a vivere sotto lo stesso tetto come se fossero ancora sposati.
Dopo una serie di vicissitudini tristi per i due, Maria Josè partorisce un bambino, Antonio.
Ma i problemi non sono finiti per i due: Elena, madre di Maria Josè che l'aveva abbandonata, insieme al suo nuovo marito, il dottor Jorge Krueger, specialista in neurologia, decidono con l'aiuto di Maura e Bruno di sequestrare la ragazza per farla passare per la sua gemella Sandra, giovane che in seguito ad una overdose di droghe, è in coma e che sta per morire.
Per non rischiare, infatti, di perdere l'eredità del nonno della giovane, che potrebbe non intestare i suoi beni a Sandra, date le condizioni in cui si trova a causa della tossicodipendenza, Jorge ed Elena credono che l'unico modo per non perdere i soldi, sia quello di sostituire la figlia con Maria José e farle perdere la memoria con dei trattamenti che il medico neurologo sta sperimentando da tempo.
Maria José viene rapita e dopo alcune settimane si risveglia non ricordando più nulla della sua vita precedente.
Il corpo quasi senza vita di Sandra viene a questo punto lasciato davanti al cancello della villa Lombardo.
Tutti credono che sia la moglie di Alejandro e sono disperati per la sua condizione di salute.
Alejandro, però, scopre il tranello grazie alla presenza di cicatrici dovute a vecchi tatuaggi e al fatto che la giovane non ha la cicatrice dietro la schiena, che invece aveva Maria Josè. Così il giovane corre dalla moglie, che credeva morta, per riconquistare il suo amore e riportarla a casa e farle recuperare la memoria che nel frattempo aveva perso.
Maria José comincia a ricordare il suo passato e a fidarsi di Alejandro.
Bruno non si arrende e tenta di uccidere ancora una volta suo fratello, ma questa volta viene fermato da Eric, il quale lo uccide con un colpo di pistola.
Maura viene imprigionata insieme ad Elena per il sequestro di Maria José.
Tutto torna alla normalità, l'amore rinasce in casa Lombardo, e Alejandro e Maria Josè possono vivere felici il loro amore, insieme al loro bambino, sposandosi in chiesa.

FINE
(trama a cura di Marianna. Si prega di non copiare il contenuto in altri siti, grazie!)
www.TELENOVELASMANIA.it

Contatti: info@telenovelasmania.it

Siti

Privacy Policy
 

 

© 2006-2019
Torna ai contenuti