Joia rara - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Joia rara

Inedite Anno





DATI TECNICI
Titolo originale: Joia rara
Anno di produzione: 2013
Paese di produzione:  Brasile
Casa di produzione: Rede Globo
Regia: Paulo Silvestrini, Joana Jabace, Enrique Diaz e Fábio Strazzer
Sceneggiatura: Duca Rachid e Thelma Guedes
Puntate: 173 da 40 minuti

CAST
Bruno Gagliasso - Franz Hauser
Bianca Bin - Amélia Fonseca Hauser
José de Abreu - Ernest Hauser
Carolina Dieckmann - Iolanda López Fonseca
Domingos Montagner - Mundo (Raimundo Fonseca)
Mel Maia Perola - Fonseca Hauser
Carmo Dalla Vecchia - Manfred Ducke López
Nathalia Dill - Silvia Zampari Hauser
Rafael Cardoso - Viktor Hauser
Luiza Valdetaro - Hilda Hauser Baldo
Thiago Lacerda - Toni (Antônio Baldo)
Ana Cecília - Costa Gaia Petra
Nelson Xavier - Ananda Rinpoche
Caio Blat - Sonan Gyatso
Ângelo Antônio - Tenpa Ningpo
Ana Lúcia Torre - Frau Gertrude
Reginaldo Faria - Venceslau López
Letícia Spiller - Lola Gardel
Ricardo Pereira - Fabrício
Mariana Ximenes - Aurora Lincoln Hérnandez
Leandro Lima - Davi Hérnandez
Miguel Rômulo - Décio Passos
Leopoldo Pacheco - Valter Passos
Claudia Ohana - Laura Passos
Xande Valois - Otávio Passos (Tavinho) / Giuseppe Baldo
Tania Khalill - Dália Hérnandez
Marcelo Médici - Joel
Marcos Caruso - Arlindo Pacheco Leão
Rosi Campos Miquelina - Pacheco Leão
Nicette Bruno - Santinha
Luiz Gustavo - Apolônio Fonseca
Tiago Abravanel - Odilon Mascarenhas
Fabiula Nascimento - Matilde Meyer Gyatso
Simone Gutierrez - Serena Fox Pacheco Leão
Paula Burlamaqui - Volpina Soytena López
Luana Martau - Creotina (Cléo)
Cacau Protásio - Lindinha
Juliana Lohmann - Belmira Pacheco Leão Mascarenhas
Pedro Neschling - Arlindo Pacheco Leão Filho (Arlindinho)
Norma Blum - Mama Francesca (Francesca Baldo)
Cristiane Amorim - Josefine Fonseca (Zefinha)
Cláudia Missura - Dona Conceição
Anthero Montenegro - Benito Duarte
Sílvia Salgado - Pilar Duarte
Giovanna Ewbank - Cristina
Aninha Lima - Zilda
Ícaro Silva - Artur
Guta Ruiz - Elisa
Jorge Maya - Cícero
Adriano Bolshi - Rigpa
Marcos Damigo - Dr. Rubens
Fábio Yoshihara - Jampa Yonten
Karine Carvalho - Rosa
Land Vieira - Isaías
Maria Gal - Margarida
Adélio Lima - Josias
Michel Gomes - Curió
Glicério do Rosário - Etelvino
Renato Góes - Nuno
Adriano Alves - Norbu
João Fernandes - Peteleco Hauser Baldo
Bia Guedes - Julieta
Alexandre Rodrigues - Josué
Joelson Gusson - Laerte
Glória Menezes - Pérola Fonseca Hauser (Idosa)
Sacha Bali - Eurico Passos
Suely Franco Maria do Rosário - Pacheco Leão (Rosarinho)
Rhaisa Batista - Teresa
Vicentini Gomez - Delegato Cavalcante
Armando Babaioff - Aderbal Feitosa
Mouhamed Harfouch - Alessandro Marson
Stella Maria Rodrigues  -  Marlene
Max Lima - Caetano
Dja Martins - Bibiana
José Araújo - Eufrásio
Nicola Lamas - Bauducco
Nicole Gomes - Pérola Fonseca Hauser (giovane)
João Vithor Oliveira - Ernest Hauser (giovane)
Daniel Blanco - Fratello di Gertrude
Élcio Romar - Salvador Soares da Costa
Juliana Araújo - Marta da Costa
Paulo Verlings - Kléber
Rita Porto - Idalina
Mariana Mac Niven - Catarina Hauser
Isio Ghelman - Heitor Zampari
Kaik Brum - Sonan Gyatso (da bambino)
Marcelo Aquino - Peçanha
Mabel Cezar - Elvira
Vilma Melo - Fátima
Gillray Coutinho - Batista
Márcio Ehrlich - Dr. Moacir
Gustavo Trestini - Dr. Silveira

TRAMA GENERALE
La storia inizia sulle montagne dell'Himalaya dove Franz Hauser (Bruno Gagliasso), un giovane appartenente ad una ricca famiglia che possiede una fabbrica di gioielli, sta effettuando una scalata insieme al suo miglior amico, Eurico (Sacha Bali) e a Manfred (Carmo de la Vecchia), un giovane con cui è cresciuto.
Franz è molto felice di aver vinto la sfida con la montagna e con se stesso, ma non immagina che Manfred è invidioso di lui e ha nutrito sempre tanto odio nei suoi confronti perché non si è mai sentito parte della famiglia, ma solo il "figlio della domestica", anche se è frutto della relazione con la donna e con il padre di Franz, motivo per cui sono fratellastri.
Manfred è convinto che, se Franz non fosse mai nato, il vecchio Hauser avrebbe riconosciuto a lui ogni diritto e così, deciso ad eliminarlo, taglia una delle corde che servono al giovane scalatore per riscendere la montagna per farlo precipitare nel vuoto.
Eurico, disperato, cerca di salvare l'amico che è riuscito ad aggrapparsi ad una roccia, ma poi i due vengono travolti da una valanga.
Manfred fa ritorno a Rio de Janeiro comunicando alla famigla che Franz è morto e ottiene così la direzione della fabbrica e della gioielleria, ignaro di non essere riuscito ad eliminare il fratellastro.
Franz, infatti, viene trovato da un gruppo di monaci buddisti che si trovano sulle montagne per un ritiro spirituale e che lo portano con loro al Monastero di Padma Ling per curarlo.
Passa qualche giorno e Franz si risveglia chiedendo notizie dei suoi compagni d'avventura ma Ananda Rinpoche (Nelson Xavier), maestro buddista, gli dice che non hanno trovato altre persone e che è quindi l'unico sopravvissuto.
Franz è sconvolto e si convince che Eurico e Manfred siano morti, ignorando che quest'ultimo, invece, dopo essere stato nominato direttore delle fabbriche Hauser, sta festeggiando il suo traguardo con Lola Gardel (Leticia Spiller), una ballerina e cantante che lavora al cabaret
Pacheco Leão.
Franz non riesce a superare la notizia della morte dei suoi compagni ma Ananda gli parla della reincarnazione, della morte come passaggio, cercando di fargli capire che i suoi amici continuano a vivere in altri corpi e che un giorno si rivedranno.
Intanto alla fabbrica iniziano le rivolte operaie perché le condizioni di lavoro sono sempre più difficili. Amélia (Bianca Bin), stanca dei maltrattamenti, si ribella al padrone perché ha licenziato un povero operaio malato che ora non sa come mantenere la sua famiglia.
E proprio quando Franz, grazie all'aiuto dei monaci buddisti, torna casa sano e salvo, la giovane si mette davanti alla macchina dove c'è il ragazzo in compagnia di suo padre Ernest e inizia ad urlargli contro, pretendendo che il suo amico e collega venga riassunto quanto prima.
Ernest ordina all'autista di investire Amelia, lasciando Franz sconvolto.
Il giovane, colpito dal coraggio della raazza, scende dalla macchina e si assicura che non si sia fatta male.
In quel momento Franz ricorda che Eurico, prima di morire, gli aveva parlato di una ragazza conosciuta in fabbrica che voleva sposare e la ragazza è proprio Amélia.
I due si guardano per qualche secondo, lasciando intuire che siamo all'inizio di una appassionante vicenda d'amore.

www.TELENOVELASMANIA.it

Contatti: info@telenovelasmania.it

Siti

Privacy Policy
 

 

© 2006-2020
Torna ai contenuti