Amor en custodia (Argentina) - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Amor en custodia (Argentina)

Inedite Anno





DATI TECNICI
Titolo originale: Amor en custodia
Anno di produzione: 2005
Casa di produzione: Telefe (Argentina)
Regista: Carlos Luna, Pablo Ambrosini e Daniel de Ciancio
Puntate: 200 da 50 minuti circa
Sigla: "Custodio de este amor", di Pablo Tamagnini

CAST
Osvaldo Laport - Juan Manuel Aguirre
Soledad Silveyra - Paz Achaval Urien/ Monica Martinez
Melina Petriella - Bàrbara Bazterrica
Sebastiàn Estevanez - Nicolàs Pacheco
Gimena Accardi - Tatiana Aguirre
Luisina Brando - Alicia Almanzi
Héctor Calori - Alejandro Bazterrica
Lucas Crespi - Guillermo "Guillo" Alcorta
Claudia Fontàn - Gabriela Almanzi
Carla Barzotti - Ursula
Cristina Fridman - Elma Salinas
Monica Galàn - Inés Vasquez
Sabrina Garciarena - Milagrso "Mili" Bazterrica
Franco Infantino - Panchito
Pepe Novoa - Santiago
Pepe Monje - Ernesto "Tango" Salinas
Florencia Ortiz - Rubì Rosales
Carolina Papaleo - Victoria
Salo Pasik - Walter Pacheco
Santiago Rìos - Gino Giulianni
Paula Siero - Carolina Costas
Marìa Socas - Milagros Ledezma
Raùl Taibo - Carlos Gonzàlez/Francesco Fosco

TRAMA GENERALE
Juan Manuel Aguirre (Osvaldo Laport) è un contadino che vive nella periferia della città occupandosi dei campi.
L'uomo è abituato a maneggiare coltelli ed è abile nella capoeira, avendo vissuto molti anni in Brasile.
Sua madre è una mulatta brasiliana ed è sposato con Gabriela (Claudia Fontan) e ha una figlia, Tatiana (Gimena Accardi) di 17 anni.
Juan Manuel ha un colloquio di lavoro per ottenere il posto di capataz di un terreno di proprietà di un'impresaria prestigiosa, Paz Achaval Urien (Soledad Silvera).
Mentre sta raggiungendo la estancia, Juan Manuel vede degli strani movimenti: un gruppo di neri armati irrompe nello studio di Paz per sequestrarla.
Con destrezza, Juan Manuel affronta gli uomini e riesce a salvare la donna dai delinquenti.
Il giorno dopo Paz va a cercare Juan Manuel ma non per darle il posto di capataz; prima gli offre una ricompensa per averle salvato la vita e poi un posto come guardia del corpo personale.
Juan Manuel rifiuta i soldi e il lavoro, poiché non si sente capace di svolgerlo alla perfezione.
Paz fa questa proposta su suggerimento di Tango (Pepe Monje), la guardia del corpo di suo marito, Alejandro (Héctor Calori).
A Tango conviene che assumino un inesperto per poter continuare il suo piano, ossia sequestrare Paz, prendere i soldi del riscatto e farla ritornare a casa sana e salva.
Per questa ragione Tango inventa un falso curriculum a Juan Manuel e mente a Paz dicendole che un tempo l'uomo era addirittura un agente segreto.
Paz ha una figlia, Barbara (Julieta Prandi), ragazza ribelle e capricciosa, che è la cosa più importante della sua vita.
Santiago (Pepe Novoa), padre di Paz, sta per tornare da un viaggio d'affari in Europa.
L'uomo mantiene una relazione con Ines (Mònica Galàn), sua amante, che Paz non ha mai voluto conoscere e che è a conoscenza di un figlio segreto che l'uomo ha avuto e che cerca di nascondere per impedirgli di ereditare la sua fortuna.
In un viaggio alla capitale, Juan Manuel conosce Nicolàs Pacheco (Sebastiàn Estevanez) in una libreria mentre dei loschi individui tentano di derubare il negozio.
Juan Manuel si rende conto che Nicolàs sarebbe una perfetta guardia del corpo, essendo molto abile nelle arti marziali ed essendo in cerca di un impiego.
Così l'uomo decide di presentare il nuovo amico a Paz che accetta la proposta, ma non lo assume come capataz.
La sera stessa Nicolàs riceve la notizia che ha perso la sua casa per una truffa e in un attacco di follia, viene catturato dalla polizia e portato in prigione.
Paz paga la sua cauzione e il mutuo della casa, ma a condizione che l'uomo ritorni a lavorare come sua guardia del corpo.
Juan Manuel non ha altra scelta che accettare e così va a vivere dal lunedì al sabato nella mansione di Paz e il fine settimana dai suoi cari.
Tra Paz e Juan Manuel nasce poco a poco un sentimento d'amore che però provoca in entrambi dei sensi di colpa, essendo tutti e due sposati.


www.TELENOVELASMANIA.it

Contatti: info@telenovelasmania.it

Siti

Privacy Policy
 

 

© 2006-2019
Torna ai contenuti