Il disprezzo - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Il disprezzo

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Titolo originale: El Desprecio
Anno di produzione: 1991
Casa di produzione: RCTV (Venezuela)
Regia: Luis Manzo
Soggetto: Julio Cesar Marmol
Puntate: 152 puntate da 45 minuti
Sigla: "Porque serà", di Rudy La Scala

CAST
Flor Núñez (Patrizia Lara Portillo)
Maricarmen Reguiero (Chiara Ines Santamaria)
Flavio Caballero (Luca)
Carlos Marquez (Ivano Santamaria)
Dilia Waikaran (Elisabetta)
Rosario Prieto (Bianca)
Tomas Henriquez (Angelo)
Alberto Alvarez (Emiliano)
Ana Karina Manco (Eliana)
Hilda Abrahamz (Lucilla)
Roberto Moll (Gabriele)
Jorge Luis Morales (Emilio)
Sonya Smith (Violetta)

TRAMA GENERALE
La protagonista della storia è Chiara Ines Santamaria (Maricarmen Regueiro), una ragazza dolce e molto timida che, però, non riesce ad avere rapporti sociali a causa della sua balbuzie ed estrema timidezza.
La giovane è cresciuta in un istituto di carità per disabili ma è molto intelligente e ha una sensibilità fuori dal comune, anche se ingenua.
Un giorno Padre Antonio Oliveira le rivela di appartenere alla famiglia Santamaria, una delle famiglie più ricche e potenti del paese, proprietaria di un grande impero industriale.
Infatti Patricia Lara Portillo, sposa di Ivano Santamaria, il vero padre di Chiara, si era sbarazzata della bambina ordinando di ucciderla, poiché voleva impossessarsi della sua fortuna.
Alla piccola, però, fu risparmiata la vita e fu rinchiusa in un orfanotrofio, mentre la madre Iris, che è la sorella gemella di Patrizia, venne rinchiusa in una cantina segreta con indosso una maschera poichè, a causa di un attentato organizzato dalla perfida sorella, era rimasta sfigurata in viso e costretta a camminare con un bastone.
Per questo motivo Ivano non ha mai saputo di avere una figlia, frutto della relazione con la sua amata Iris, ed è convinto di avere una sola erede che abbia il suo stesso sangue, Barbara, figlia di primo letto che è sposata con Andrea, dal quale ha avuto tre figli. L'uomo vorrebbe allargare la sua famiglia e non si accontenta dei figli della sua compagna, Luca ed Emilio, i quali vogliono impossessarsi del suo impero.
Chiara, dopo aver appreso di appartenere alla famiglia Santamaria, decide di recarsi a Caracas per conoscere i suoi parenti, convinta, però, di essere la figlia di un altro membro, ovvero Emiliano, a causa di una lettera trovata da padre Antonio. La giovane, inoltre, vuole utilizzare i soldi della sua eredità per aiutare i bambini dell'orfanotrofio in cui è cresciuta.
Durante il viaggio verso Caracas, Chiara conosce Luca Velandro perché trova il suo portafogli. Il giovane, però, la scambia per una ladra e vuole denunciarla. Chiarito l'equivoco grazie alla madrina di lei, suor Giovanna, i due simpatizzano e l'uomo di offre di accompagnarla nella capitale.
Attratto dall'innocenza e dalla purezza della giovane, Luca la seduce e la porta nella sua casa al mare, per poi abbandonarla...







CURIOSITA'
    Sulla produzione
    La telenovela presenta al pubblico una Mari Carmen Regueiro diversa dal solito, con occhialoni e problemi di relazione con gli altri. L'attrice afferma che Chiara è stata una delle interpretazioni più complesse della sua carriera.
    La storia è ispirata al libro di Robert Graves "Yo Claudio".

    "Il disprezzo" fa parte del cosiddetto "Projecto 2000", una serie di produzioni realizzate con grandi mezzi e l'uso di tecniche avanzate.

    Radio Caracas Television ha realizzato un suo remake con lo stesso titolo, prodotto da Ana Vizoso con Flavia Gleske, Ricardo Alamo, Eduardo Serrano e Fedra Lòpez.

    Sul cast
    La trasformazione di Maricarmen in una giovane dimessa e miope era talmente perfetta che, il primo giorno di riprese, quando arrivò sul set nessuno la riconobbe.

    Durante le riprese si vociferava di una relazione che andava oltre l'amicizia tra Maricarmen e Flavio, all'epoca trentasettenne e non ancora sposato (forse fidanzato), considerato il "soltero de oro" del mondo delle telenovelas.
    La storia sentimentale di Maricarmen, invece, era molto più complicata, simile ad una delle storie di un personaggio di telenovelas: la ragazza era fidanzata da tre anni con Ricardo Helmeyer, del quale era molto innamorata e stava progettando di sposarsi a breve.
    Ma il sogno d'amore della Regueiro diventò un incubo poiché l'uomo fu accusato di essere uno dei terroristi che avevano collocato alcune bombe in Venezuela.
    Maricarmen fu imprigionata con l'accusa di essere complice dei terroristi, anche se il suo fidanzato dichiarò che lei era totalmente estranea ai fatti.
    L'attrice, dopo essere stata rilasciata, non ha più fatto dichiarazioni sull'argomento.

    Nel 2004 TVAZTECA ha prodotto "Heredera", un remake della telenovela, e successivamente anche Rctv nel 2006.

    Sulla colonna sonora
    La sigla della telenovela è "Porque sera", di Rudy La Scala.

    Sulla messa in onda
    La telenovela è andata in onda in Italia su RTSI (Televisione della Svizzera Italiana) nel 1993. Successivamente venne proposta su Rete4 dal 7 giugno al 20 novembre 1995 per poi essere replicata su reti locali.

    www.TELENOVELASMANIA.it

    Contatti: info@telenovelasmania.it

    Siti

    Privacy Policy
     

     

    © 2006-2020
    Torna ai contenuti