Esmeralda - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Esmeralda

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Titolo originale: Esmeralda
Anno di produzione: 1997
Casa di produzione: Televisa (Messico)
Regia: Beatriz Sheridan
Soggetto: Delia Fiallo
Puntate: 137 puntate da 50 minuti

CAST
Leticia Calderon (Esmeralda)
Fernando Colunga (Giulio Armando Peñarreal)
Enrique Lizalde (Rodolfo Peñarreal)
Raquel Morell (Bianca)
Salvador Pineda (Lucio Malaver)
Ignacio Lopez Tarso (Melesio)
Iran Eory (Suor Pietà)
Dina de Marco (Cristiana)
Elsa Navarrete (Aurora)
Esther Rinaldi (Florecita Lucero)
Alejandro Ruiz (Adriano Lucero)
Nora Salinas (Graziella)
Maria Luisa Alcalà (Socorro)

TRAMA GENERALE
In una notte tempestosa, nella fatiscente casupola di Dominga nasce un bel bambino. Lupe, sua madre, muore nel metterlo al mondo.
La stessa notte, nella lussuosa villa dei Penareal, Bianca, moglie di Rodolfo, padre della tenuta "Casa Grande",  è in procinto di partorire.
A causa del maltempo, però, il dottore non riesce a raggiungere la villa in tempo e ad assistere Bianca viene chiamata Dominga.
Nasce così una bambina, ma il suo corpicino risulta, apparentemente, privo di vita.
Rodolfo Peñareal è un uomo ricco che ha tutto, ma il suo desiderio più grande è quello di avere un figlio maschio.
Sua moglie, Bianca ha sempre cercato di esaudire questo suo desiderio, sapendo che il futuro del suo matrimonio e l'amore di suo marito dipendano anche da questa mancanza.
Cristiana, la governante, e l'ostetrica Dominga decidono di cambiare la bambina di Bianca nata morta con il bambino maschio di Lupe.
Ma Dominga, una volta tornata a casa, si rende conto che la bambina è viva ma non vedente. Cristiana paga il lavoro svolto da Dominga con un paio di orecchini di smeraldo, e la donna decide di tenere la bambina con sé e di chiamarla Esmeralda.
Una notte, Dominga si addormenta con la sigaretta accesa e questo provoca un gravissimo incendio nella capanna. La piccola Esmeralda viene salvata dal medico del villaggio Lucio Malaver, che in seguito all'incidente subisce gravi ustioni al viso e al corpo, rimanendo sfigurato.
Lucio Malaver da quel momento vive isolato come un eremita, si occupa di Esmeralda, la segue durante la sua crescita e la educa.
Quando Esmeralda diventa una bellissima donna si innamora di lei e vuole sposarla. Ma in una delle sue passeggiate in campagna, Esmeralda incontra José Armando Peñareal, figlio di Rodolfo Peñalver e i due si innamorano.
Il Dott. Lucio Malaver si opporrà al loro amore con ogni mezzo e ricatto. I due giovani dovranno superare molti ostacoli per riuscire a coronare il loro sogno d'amore e sposarsi con il benestare di tutti.




CURIOSITA'
    Sulla produzione
    La telenovela è il remake di "Esmeralda", storia venezuelana del 1970 con Lupita Ferrer e José Bardina.
    Esistono altre due versioni, la più famosa in Italia, "Topazio" con Grecia Colmenares e Victor Camara, prodotta da RCTV, ed una brasiliana dal titolo "Esmeralda", realizzata nel 2004 da SBT e che vede come protagonisti Blanca Castanho e Claudio Lins.

    Al grande successo di "Esmeralda" hanno contribuito le grandi interpretazioni degli attori e la bellezza degli scenari.
    La splendida fazenda dove si svolge gran parte della storia è chiamata "Casa Grande" ed è in realtà uno splendido albergo situato nello stato di Hidalgo.

    Alla telenovela hanno partecipato tra tecnici e artisti, 254 persone. Le riprese sono durate un anno e quattro mesi e il costro della produzione si è aggirato intorno ai 3 milioni di euro.

    Sul cast
    L'attrice Leticia Calderon per interpretare la protagonista cieca della telenovela, ha frequentato per un breve periodo una scuola per non vedenti.
    L'attrice aveva già intepretato un personaggio simile in un'altra telenovela dal titolo "Principessa", ma per poche puntate.

    Salvador Pineda, attore conosciutissimo in Italia, interpreta il ruolo del dottor Lucio Malaver, che salva Esmeralda da un terribile incendio rimanendo però sfigurato.

    Ignacio Lopez Tarso, veterano delle telenovelas (Sentieri di gloria, Il diritto di nascere), è il povero Melesio, il "loco" dal cuore d'oro.

    Raquel Olmedo, attrice che ha dato vita ad Alina in "Incatenati", è Dominga, la levatrice che scambia i due neonati e alleva Esmeralda come sua figlia.

    Ana Patricia Rojo, interprete di telenovelas come "Dottor Chamberlain", è Giorgina, sostenendo ancora uan volta il suo solito ruolo da "cattiva" che ha caratterizzato la sua carriera.

    Alcuni intepreti non hanno potuto terminare le riprese, come Juan Carlos Serran (Dionisio), che ha abbandonato il set per un impegno teatrale.
    PIù grave è stato il caso di Noé Murayama, che nella telenovela interpreta Firmin. L'attore è morto durante le riprese, lasciando tutto il cast nello sconforto.

    Sulla messa in onda
    La telenovela è andata in onda per la prima volta in Messico su Canal de las Estrellas dal 5 maggio al 28 novembre del 1997.
    In Italia è arrivata su Rete4 il 15 gennaio 2001 per poi concludersi a giugno dello stesso anno.




    TRAMA COMPLETA

    ANTEFATTO
    In una notte tempestosa, nella casupola di Dominga, la levatrice del posto, nasce un bel bambino. Lupe, sua madre, muore nel metterlo al mondo.
    La stessa notte, in una lussuosa villa, Bianca, moglie di Rodolfo Peñareal, padrone della tenuta "Casa Grande", è in procinto di partorire.
    Rodolfo è un uomo ricco ma il suo desiderio più grande è quello di avere un figlio maschio.
    Sua moglie ha sempre cercato di esaudire questo suo desiderio, sapendo che il futuro del suo matrimonio e l'amore di suo marito dipendessero anche da questa mancanza. E ora, che finalmente aspetta un bambino, spera con tutto il cuore che nasca sano e che sia maschio, così da renderlo felice.
    A causa del maltempo, il dottore non riesce a raggiungere la villa in tempo per assistere Bianca e quindi viene chiamata Dominga.
    Nasce così una bambina, ma il suo corpicino risulta, apparentemente privo di vita.
    Cristiana, la governante, e l'ostetrica Dominga decidono di cambiare la bambina di Bianca nata morta con il bambino maschio di Lupe.
    Ma Dominga, una volta tornata a casa, si rende conto che la bambina è viva ma non vedente. Cristiana paga il lavoro svolto da Dominga con un paio di orecchini di smeraldo, e la donna decide di tenere la bambina con sé e di chiamarla Esmeralda.

    Dominga ed Esmeralda vivono insieme e la ragazza è diventata una fanciulla davvero bellissima, dagli occhi verdi, che però deve convivere con la sua cecità. Le due in passato sono state salvate da un terribile incendio dal dottor Lucio Malaver, che per salvare le sue protette, è rimasto sfigurato in volto.
    Malaver è ossessionato da Esmeralda, che però non corrisponde i suoi sentimenti; l'uomo vive appartato e quasi sempre rintanato in casa sua.
    Una sera Bianca, tornata alla tenuta dopo un lungo soggiorno nella capitale insieme alla famiglia, vede casualmente Dominga aggirarsi per la tenuta e chiede spiegazioni a Cristiana che, a questo punto, decide di rivelarle ogni cosa.
    Rodolfo, intanto, pensa di organizzare una festa per introdurre in società colui che crede suo figlio, Giulio Armando, futuro medico, e incarica Adriano, il mandriano della tenuta, di preoccuparsi dei preparativi.



      www.TELENOVELASMANIA.it

      Contatti: info@telenovelasmania.it

      Siti

      Privacy Policy
       

       

      © 2006-2019
      Torna ai contenuti