Cuore ferito - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Cuore ferito

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Titolo originale: La loba herida
Anno di produzione: 1992
Casa di produzione:  Marte Tv/Telecinco/Warner Bros (Venezuela/Spagna/USA)
Regia: Tito Rojas
Soggetto: Manuel M.Rico e José S.Escalona
Puntate: 85 episodi da 50 minuti (la telenovela non è stata trasmessa per intero); 214 puntate da 50 minuti nella versione originale.

CAST
Mariela Alcalà (Rosanna Soler)
Carlos Montilla (Massimo Algarbe)
Astrid Carolina Herrera (Isabella/Andrea/Regina Gitana)
Elba Escobar (Franca Algarbe)
Julie Restivo (Lia)
Javier Vidal (Martin)
Maria Antonia Alarcón (Maddalena)
Astrid Gruber (Ambra Castillo)
Gladys Caceres (Erika Rudell)
Olimpia Maldonado (Giulietta)
Alexander Montilla (Guglielmo)
Maria Elena Flores (Paola)
Oswaldo Mago (Il Guercio)
Jesus Nebot (Giacomo)
Johnny Nessy (Il Mulo)
Ines Maria Calero (Manuela)
Betty Ruth (Rosa)

TRAMA GENERALE
La giovane Rosanna Soler (Mariela Alcalà), rimasta orfana, lascia la Spagna e si trasferisce in Venezuela con la zia Celeste.
La donna è molto malata e teme di non riuscire a proteggere sua nipote da suo marito Elias, un uomo violento che ha messo gli occhi sulla ragazza.
Celeste, allora, chiede aiuto ad Erika Rudell (Gladys Caceras), una donna che ha il vizio del gioco e alla quale ha prestato dei soldi in passato, pregandola di prendersi cura di Rosanna quando lei non ci sarà più.
Erika accetta di aiutarla ma le chiede di prestarle altri soldi, perché si trova in difficoltà.
In quel momento Elìas, approfittando dell'assenza di Celeste, che si è recata in chiesa per parlare con Erika, tenta di violentare Rosanna.
La ragazza scappa via e chiede aiuto ad un uomo che è fermo davanti casa sua in macchina, senza sapere che si tratta di Martin (Javier Vidal), uno degli uomini ai quali Elias ha venduto sua nipote poco prima.
Elìas è in compagnia di Pirincho, il quale, una volta uscito fuori finge con Martin di volerla aiutare perché diretti come lei alla capitale, ma in realtà la portano in un bordello per farla prostituire.
Durante la permanenza nel bordello, Rosanna si accorge che Martìn non è come il suo socio e scopre che l'uomo si è innamorato di lei, tanto da rischiare la vita per fuggire insieme e abbandonare la vita di criminale. Ma Pirincho, accortosi del tradimento, ordina ai suoi uomini di trovarlo ed ucciderlo.
Martìn trova una casa abbandonata per passare qualche giorno ma capisce ben presto che sono in pericolo e chiede a Rosanna di scappare lontano; proprio in quel momento arrivano degli uomini che lo minacciano con delle pistole.
Ma Martìn aspettava la "visita" e aveva già in mente un piano. E così, proprio quando gli uomini stanno per prenderlo, innesca una bomba e la casa salta in aria.
Rosanna, che era scappata dal retro, osserva da lontano la scena, disperata.
Pirincho riesce a sopravvivere e viene fatto curare da una donna che però va su tutte le furie quando scopre che Martìn, uomo che ha sempre amato, è morto nell'esplosione e che quindi non lo rivedrà mai più.
Pirincho le dice che la ragazza che era con lui è scappata e ciò non fa che peggiorare la situazione.
Rosanna intanto riesce a raggiungere l'ospedale dove sua zia Celeste è ricoverata ed è in fin di vita. La donna chiede alla nipote di andare via con Erika perché da quel momento in poi vivrà a casa sua e sarà lei ad occuparsi della sua istruzione.
Celeste muore e Rosanna si trasferisce a casa di Erika dove conosce suo marito Armando e le loro figlie, Ambra e Lia.
La ragazza non immagina nemmeno che Lia è stata amante di Martìn, l'uomo che ha amato, e che è lei la vera mandante dell'assalto nel quale lui ha perso la vita.
Passano i mesi e Rosanna frequenta l'università e conosce Daniele (Luis Fernandez), un ragazzo fragile che si innamora di lei in maniera ossessiva.
Daniel è il fratello di Massimo (Carlos Montilla), ragazzo completamente diverso da lui, che è stato prima in riformatorio e poi ha scontato un anno di pena in carcere per aver ucciso un ragazzo per legittima difesa.
Don Armando, intanto, comunica alla famiglia di volersi recare in Spagna per conoscere Andrea, suo figlio illegittimo, suscitando l'ira della figlia Lia che non riesce ad accettare nemmeno Rosanna, figuriamoci un fratellastro.
Lia discute con Erika, la quale cerca di farla riflettere facendole ripensare al bambino che ha partorito e poi abbandonato quando era appena nato, una creatura che potrebbe aver avuto lo stesso destino del suo fratellastro.
Erika racconta a sua figlia tutto ciò che sa del nipote, dicendole che è stato cresciuto da Franca (Elba Escobar), la quale tra l'altro ha un figlio della stessa età del bambino che Lia ha abbandonato.
Dall'altra parte del mondo, in Spagna, Andrea, figlio illegittimo di don Armando, viene ferito da un toro durante la corrida.
Prima di morire, il giovane chiede alla sorella Isabella (Astrid Carolina Herrera) di vendicarsi di suo padre per tutte le sofferenze che ha fatto patire alla madre, finita ingiustamente in carcere, e a tutta la sua famiglia.
E così la ragazza, sulla tomba del fratello, giura di vendicarsi di Lia a qualsiasi costo e, dopo aver saputo dell'intenzione di Armando di conoscere Andrea, decide di assumere l'identità del fratello, travestendosi da uomo...







CURIOSITA'
    Sulla produzione
    "Cuore ferito" è la prima co-produzione tra la televisione privata spagnola Telecinco, la casa di produzione venezuelana Marte Television e la Warner Bross Nordamericana. Trasmessa in questi paesi, la telenovela ha ottenuto un grande successo di pubblico raggiungendo in Venezuela punte d'ascolto elevatissime.
    Il regista Tito Rojas è lo stesso di altri grandi successi come "La signora in rosa".

    Sul cast
    La bellissima Miss Universo venezuelana, Astrid Carolina Herrera, protagonista della telenovela "La passione di Teresa", si cimenta in questa produzione in ben tre personaggi diversi: quello di Isabella, quello di Andrea (per questo è vestita da uomo, con i capelli neri nascosti sotto una corta parrucca castana e un paio di baffetti) e quello di Regina.

    La telenovela ha consacrato definitivamente come attori, oltre ad Astrid Carolina Herrera e a Mariela Alcalà, anche Carlos Montilla, conosciuto in Italia per aver partecipato alla telenovela "Topazio" e "Rubi".

    Natalia Estrada, nota show girl spagnola, ha girato una scena con Carlos Montilla. La Estrada interpretava una ragazza spagnola che conosce Massimo durante la sua permanenza a Madrid, quando il giovane era alla ricerca di donna Paola.

    Sulla messa in onda
    La telenovela è stata trasmessa in Italia da Rete 4 a partire dal 27 settembre del 1995 alle 9.35 del mattino (inizialmente era prevista per l'8 agosto con un titolo diverso, "La donna ferita", ma poi fu rimandata la messa in onda per esigenze di programmazione e cambiato il titolo in "Cuore ferito") ma poi fu interrotta dopo soli 45 episodi e mai più riproposta.

    Sulla colonna sonora
    La sigla è "La loba herida", cantata da Carlos Mantilla.





    TRAMA COMPLETA
    (Trama a cura di Marianna. E' vietato copiare il contenuto in altri siti senza autorizzazione. Grazie)

    CAPITOLO 1
    La giovane Rosanna Soler (Mariela Alcalà), rimasta orfana, lascia la Spagna e si trasferisce in Venezuela con la zia Celeste.
    La donna, però, è molto malata e teme di non riuscire a proteggere sua nipote da suo marito Elias, un uomo violento che ha messo gli occhi sulla ragazza.
    Celeste, allora, chiede aiuto ad Erika Rudell (Gladys Caceras), una donna che ha il vizio del gioco e alla quale ha prestato dei soldi in passato, pregandola di prendersi cura di Rosanna quando lei non ci sarà più.
    Erika accetta di aiutarla ma le chiede di prestarle altri soldi, perché si trova in difficoltà.
    In quel momento Elìas, approfittando dell'assenza di Celeste, che si è recata in chiesa per parlare con Erika, tenta di violentare Rosanna.
    La ragazza scappa via e chiede aiuto ad un uomo che è fermo davanti casa sua in macchina, senza sapere che si tratta di Martin (Javier Vidal), uno degli uomini ai quali Elias ha venduto sua nipote poco prima.
    Elìas è in compagnia di Pirincio, il quale, una volta uscito fuori finge con Martin di voler aiutare Rosanna e le offre un passaggio poiché anche loro sono diretti alla capitale, ma in realtà la portano in un bordello gestito da Madame, una donna senza scrupoli, per farla prostituire.
    Durante la permanenza nel bordello, Rosanna si accorge che Martìn non è come il suo socio e scopre che l'uomo si è innamorato di lei, tanto da rischiare la vita per fuggire insieme e abbandonare la vita di criminale. Ma Pirinchio, accortosi del tradimento, ordina ai suoi uomini di trovarlo ed ucciderlo.
    Martìn trova una casa abbandonata per passare qualche giorno con la donna che ama nell'attesa di trovare una sistemazione migliore lontano dal paese. L'uomo, però, resosi conto di essere in grave pericolo, chiede a Rosanna di scappare da sola il più lontano possibile. Durante la fuga della ragazza arrivano degli uomini che minacciano Martìn con delle pistole ma l'uomo, che si aspettava la "visita", ha in mente un piano: proprio mentre sta per essere catturato, innesca una bomba e la casa salta in aria.
    Poco più lontano, Rosanna osserva disperata la scena e capisce che Martìn si è sacrificato per lei.
    Pirincho riesce a sopravvivere e viene fatto curare da una donna, Lia, che però va su tutte le furie quando scopre che Martìn, uomo che ha sempre amato, è morto nell'esplosione e che la ragazza che era con lui è scappata.
    Rosanna, intanto, riesce a raggiungere l'ospedale dove ha scoperto che sua zia Celeste è ricoverata e sta per morire. La donna chiede alla nipote di andare via con Erika perché da quel momento in poi vivrà a casa sua e sarà lei ad occuparsi della sua istruzione.
    Celeste muore e Rosanna si trasferisce a casa di Erika dove conosce suo marito Armando e le loro figlie, Ambra e Lia.
    La ragazza non immagina nemmeno che Lia è stata amante di Martìn, l'uomo che ha amato, e che è lei la vera mandante dell'assalto nel quale lui ha perso la vita.
    Passano i mesi e Rosanna frequenta l'università e conosce Daniele (Luis Fernandez), un ragazzo fragile che si innamora di lei in maniera ossessiva.
    Daniel è il fratello di Massimo (Carlos Montilla), ragazzo completamente diverso da lui, che è stato prima in riformatorio e poi ha scontato un anno di pena in carcere per aver ucciso un ragazzo per legittima difesa.
    Don Armando Castillo, intanto, comunica alla famiglia di volersi recare in Spagna per conoscere Andrea, suo figlio illegittimo, suscitando l'ira della figlia Lia che non riesce ad accettare nemmeno Rosanna, figuriamoci un fratellastro.
    Lia discute con Erika, la quale cerca di farla riflettere spingendola a ripensare al suo passato e in particolare al bambino che ha partorito e poi abbandonato quando era appena nato, una creatura che potrebbe aver avuto lo stesso destino del suo fratellastro.
    Erika racconta a sua figlia tutto ciò che sa del nipote, dicendole che è stato cresciuto da Franca (Elba Escobar), la quale tra l'altro ha un figlio della stessa età del bambino che Lia ha abbandonato.
    Dall'altra parte del mondo, in Spagna, Andrea, figlio illegittimo di don Armando, viene ferito da un toro durante la corrida.
    Prima di morire, il giovane chiede alla sorella Isabella (Astrid Carolina Herrera) di vendicarsi di suo padre per tutte le sofferenze che ha fatto patire alla madre, finita ingiustamente in carcere, e a tutta la sua famiglia.
    E così la ragazza, sulla tomba del fratello, giura di vendicarsi di Lia a qualsiasi costo e, dopo aver saputo dell'intenzione di Armando di conoscere Andrea, decide di assumere l'identità del fratello, travestendosi da uomo.
    Rosanna, intanto, viene assalita da alcuni ragazzi ma viene salvata da Massimo, il quale le chiede di ricambiare il favore con un bacio.
    La ragazza, imbarazzata, rifiuta ma il giovane, completamente affascinato da lei, la lascia andare via sorridendo.
    Rosanna chiede allo zio di accompagnarlo a Madrid e sull'aereo rivede proprio Massimo, in viaggio anche lui per la Spagna.
    Il giovane, dopo essere stato coinvolto nell'ennesima rissa e, non riuscendo a dimostrare la propria innocenza, sta seguendo il consiglio di sua nonna Rosa (Betty Ruth) di lasciare il Venezuela e trasferirsi a Madrid per iniziare una nuova vita, visto che sua madre (che in realtà non è la sua vera madre) si è stancata del suo coinvolgimento con gente poco raccomandabile e non vuole più che viva insieme a lei.
    Tra i due ragazzi scocca la scintilla e Massimo fa di tutto per corteggiarla dicendole che vorrebbe essere il principe del suo cuore, ma la giovane fa finta di essere già impegnata.
    Armando conosce finalmente Andrea (che è in realtà Isabella) e gli propone di seguirlo in Venezuela offrendogli ospitalità in casa sua.
    Massimo, invece, viene ospitato da un'amica di famiglia, donna Paola, (Maria Elena Flores) e un giorno conosce Isabella, la quale si innamora di lui a prima vista.
    Nel frattempo Lia cerca informazioni sulla donna che allevato il suo bambino, ma costei le mente dicendogli che suo figlio si chiama Daniele e non Massimo.
    Donna Rosa si arrabbia moltissimo con sua nuora per aver mentito a Lia ma la donna le dice che lo ha dovuto fare per garantire al giovane un futuro migliore...

    CONTINUA...

    www.TELENOVELASMANIA.it

    Contatti: info@telenovelasmania.it

    Siti

    Privacy Policy
     

     

    © 2006-2019
    Torna ai contenuti