Amore senza tempo - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Amore senza tempo

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Titolo originale: Vivir a destiempo
Anno di produzione: 2013
Casa di produzione: Azteca (Messico)
Regia:  Javier Patròn Fox e Fabiàn Corres
Soggetto: Eric Vonn
Produzione: Jacky Castro
Puntate: 150 da 40 minuti circa

 
CAST
Edith González - Paula Duarte de Bermúdez
Ramiro Fumazoni - Alejandro Monroy
Humberto Zurita - Rogelio Bermúdez
Andrea Noli - Sonia Duarte
Verónica Merchant - Cristina de Delgado
Juan Manuel Bernal - Patricio Delgado
Marta Verduzco - Carolina de Rosario Duarte
José González Márquez - Félix "El Tigre" Delgado
Wendy de los Cobos - Amparo Ávalos
Víctor Huggo Martín - Salvador Chinchilla
Rafael Sánchez-Navarro - Martín Campos
Gabriela Roel - Eleonora Campos
Marcela Guirado - Tania Bermúdez Duarte
Carlos Marmen - Daniel Bermúdez Duarte
María Reneé Prudencio - Beatriz Valádez Ruíz vda. de Montenegro
Miri Higareda - Berenice Delgado
Luciano Zacharski - Eduardo Monroy Ávalos
German Girotti - Julio Montenegro Valádez
Ivonne Zurita - Rocío Campos
Israel Amezcua - Mauricio Campos
Mayra Sierra - Mirna
José Carlos Rodríguez - Eladio
Carmen Delgado - Soledad "Chole"
Rodolfo Arias - José Luis Cervantes
Amara Villafuerte - Leila Cervantes
Roberta Burns - Marisol
Francisco Balzeta - Saldaña
Carmen Madrid - Karina Gómez
Cecilia Romo - Úrsula
Lorenzo Narváez - Fabio
Irene Arcila - Romina
Alfonso Bravo - Ernesto
Jessica Roteache - Liliana Roche
Aranza - Se stessa

 
TRAMA
Paula Duarte (Edith Gonzáles) è sposata da 22 anni con Rogelio Bermudez (Humberto Zurita), ma è molto infelice.
Rogelio, infatti, è un uomo prepotente ed egoista, che tratta sua moglie con molta arroganza e senza il minimo rispetto.
Paula lo ha conosciuto all'università, quando la donna stava attraversando un brutto periodo della sua vita: suo padre era appena morto ed era terminata anche la storia d'amore con Alejandro Monroy (Ramiro Fumazoni), che si era trasferito all'estero per studiare. Paula era molto innamorata del giovane ma rimase ferita dalla sua scelta e decise di rifarsi una vita accanto a Rogelio, così da colmare il vuoto che sentiva dentro di sé e dimenticare il suo passato doloroso.
Paula e Rogelio sono genitori di due ragazzi: Daniel e Tania.
Alejandro, intanto, ha sposato Amparo Ávalos (Wendy De Los Cobos), una donna capricciosa e infedele, con la quale ha avuto un figlio, Eduardo.
Mosso dalla nostalgia e dal difficile momento che anche il suo matrimonio sta attraversando, Alejandro cerca di ritrovare il suo primo amore, Paula, ma viene a sapere che anche lei è sposata ed è madre di due ragazzi. L'uomo, allora, decide di smettere di cercarla ma il destino gli riserva una grande sorpresa.
Trasferitosi in Messico insieme a suo padre, Eduardo conosce Tania, la figlia di Paula, e se ne innamora.
I due faranno incontrare nuovamente Paula e Alejandro che hanno tante domande che cercano una risposta e tanta nostalgia per i bei tempi vissuti insieme.
La situazione, però, non è così semplice, sono ancora tante le cose che li dividono, oltre agli anni passati l'uno lontano dall'altra: Paula non è felice con Rogelio ma non vuole separarsi dai suoi figli, nonostante abbia tutti motivi per lasciare il marito, visto che ha scoperto che la tradisce con un'altra donna (che poi è proprio sua sorella); Alejandro è tormentato da Amparo, che ritorna in Messico per riconquistare l'ex marito...
 





CURIOSITA'
Sulla produzione
 
L'autore della serie, Eric Vonn, è lo stesso della telenovela “Cielo Rojo”, che vede sempre Edith Gonzalez come protagonista.

 
 
La telenovela inizialmente doveva chiamarsi "A contratiempo" ma questo titolo era già stato registrato da un altro produttore. L'autore, allora, lo cambiò in "Contracorriente" e poi ancora in "Vivir a destiempo", titolo definitivo.

 
 
"Amore senza tempo" ha ottenuto ascolti molto buoni in Messico durante la prima messa in onda, tant'è che il progetto, che inizialmente doveva essere di 120 puntate, è stato ampliato raggiungendo le 150 puntate.

 
 
La maggior parte delle scene in esterno sono state girate nel centro storico di Città del Messico, tra i quartieri Colonia Roma e Colonia Condesa, e nei pressi della stazione Xochimilco.
 
 
Molti sono i temi affrontati nel corso della telenovela: l’alcolismo, la tossicodipendenza, le malattie terminali, il bipolarismo e lo "Swingers" o "Swapper", ovvero lo scambio di coppia, una trasgressione per relazioni in crisi o pratica per sfuggire alla routine sessuale, che nella storia vede coinvolti i personaggi di Cristina, migliore amica della protagonista, e di suo marito Patricio.

 
 
Sul cast
 
Il personaggio interpretato da Edith Gonzalez, Paola, è stato d’aiuto per molte donne vittime di violenza domestica che hanno rivelato alla stessa attrice di aver trovato il coraggio di ribellarsi proprio grazie alla sua storia nella telenovela in quanto Paola, dopo una vita di umiliazioni e violenze, trova lavoro e ricomincia la sua vita con un altro uomo.

 
Humberto Zurita, invece, ha dichiarato che per lui è stato molto difficile girare la scena della violenza nei confronti del personaggio di Paola. Ruggero nella telenovela, infatti, la picchia selvaggiamente e traspare tutto il suo odio verso le donne che però sfrutta per il piacere sessuale.
Zurita inizialmente non voleva girarla ma Edith ha insistito perché era una scena chiave, che appunto avrebbe portato il suo personaggio a ribellarsi, e quindi poi l'hanno girata così come era prevista dal copione. Zurita, dopo la scena, si è assicurato che Edith stesse bene e che non le avesse fatto alcun male.

 
 
Amore senza tempo ha permesso a Ramiro Fumazoni di farsi conoscere meglio dal pubblico messicano e gli ha spalancato le porte di Televisa, dove ha registrato altri successi come “Tres veces Ana”. In Italia abbiamo visto Fumazoni anche nella serie giovanile "Grachi" e in "Vuelveme a querer".
 
 
Wendy de los Cobos, Amparo nella telenovela, ha invece dichiarato che è stato molto bello far parte del cast di questa telenovela. Si è trovata benissimo con tutti, in particolare con Zurita, col quale rideva molto. Tra tutte le scene che ha girato ce n' è stata una molto difficile e dolorosa, quella della morte di Eduardo, suo figlio. La scena ha segnato così tanto la sua vita che ancora oggi quando ci pensa ha un nodo alla gola. Perdere un figlio è una cosa terribile e purtroppo tante persone provano questo dolore così forte.

 
Il personaggio di Amparo inizialmente era stato affidato a Aura Cristina Geithner ma poi è stato assegnato alla De los Cobos.

 
 
Il personaggio interpretato da Andrea Noli è stato molto apprezzato dalla critica. Inizialmente appare come superficiale, egoista, in quanto interpretava l'amante del marito di sua sorella, ma poi al termine della telenovela si redime da ogni colpa.
Pur non essendo stata capace di dare amore e non avendone ricevuto dalle persone che la circondavano, alla fine della sua vita, il gesto tragico del suicidio le ha permesso di dimostrare quanto fosse capace di donare più amore di tanti altri personaggi considerati “buoni” nella storia, donando il suo cuore per salvare il figlio malato.

 
 
 
Sulla messa in onda
 
La telenovela è stata trasmessa per la prima volta il 25 febbraio 2013, per concludersi poi a il 20 settembre per un totale di 150 episodi da 50 minuti.
 
 
In Italia è stata trasmessa sul canale pay MYA Premium della Mediaset a partire dal 7 marzo 2015.

 
 
Sul doppiaggio
 
Il doppiaggio italiano è a cura della Videodelta, con la direzione di Santo Versace ed Esther Ruggiero.

 
 
Sulla colonna sonora
 
La sigla originale è contata da Aranza e si chiama "Vivir a destiempo".
 
In Italia è stata usata un'altra canzone, ossia "E mi mancherai" dei Karma Connection.






TRAMA COMPLETA
Paola Duarte e Alessandro Monroy vivono una bellissima storia d'amore che però termina quando il giovane, forzato dalla propria famiglia, lascia il Messico per completare gli studi. Paola, dopo aver attraversato momenti di grande crisi, sia per la separazione da Alessandro, del quale non ha avuto più notizie, sia per il suicidio del padre, cerca di ricominciare una nuova vita e inizia a frequentare un uomo più grande di lei, Ruggero Bermúdez, del quale rimane incinta. I due si sposano ma, in breve tempo, Ruggero si rivela un uomo violento e maschilista che, anno dopo anno, la costringe a vivere un vero e proprio inferno a causa della sua infedeltà e della dipendenza dall'alcol. La coppia ha due figli: Daniel, giovane problematico e riservato come sua madre, e Tania, viziata e superficiale, molto simile al padre. Alessandro, invece, vive a Guadalajara  e ha divorziato dalla moglie Amparo Ávalos, donna volgare e capricciosa, dalla quale ha avuto un figlio, Eduardo.
Il destino fa sì che Paola e Alessandro si rincontrino dopo tanti anni poiché l'uomo trasferisce la sua agenzia pubblicitaria a Città del Messico. Alessandro è ancora innamorato di Paola e vorrebbe recuperare gli anni persi, soprattutto dopo aver scoperto che Carolina, madre della donna, ha intercettato e fatto sparire le lettere che scriveva all'amata, spingendola così a dimenticarlo. Paola, però, non riesce a separarsi da Ruggero per il bene dei figli, che sono fonte di tante preoccupazioni, in particolare la ribelle Tania che, oltre ad avere una tormentata relazione con Eduardo, fa uso di droghe. La situazione precipita quando Ruggero, ubriaco come al solito, picchia selvaggiamente Paola e la caccia di casa. Grazie al sostegno e all'amore di Alessandro e di Daniel, la donna ha il coraggio di ribellarsi ad una vita di sofferenze e umiliazioni, trova un lavoro per essere indipendente e denuncia il marito, che scopre essere anche amante di sua sorella Sonia. Paola e Alessandro iniziano una relazione ma Tania fa di tutto per separarli, rendendogli la vita impossibile. Presto anche Eduardo si rende conto della vera natura della ragazza, troncando ogni relazione con lei e rifugiandosi nell'alcol. La situazione dei due ragazzi crea non poche tensioni all'interno del rapporto tra Paola ed Alessandro che peggiora quando Tania, dopo aver tentato il suicidio, rivela di essere incinta. Eduardo non vuole assumersi le proprie responsabilità e non è certo di essere il padre del bambino. Ruggero, intanto, finge di essere cambiato per riconquistare l'ex moglie ma continua ad avere diverse donne, tra cui Amparo, che però spera ancora di ricongiungersi con Alessandro.           
Dopo vari intrighi e tradimenti ad opera di Ruggero e Tania, Paola e Alessandro decidono di buttarsi il passato alle spalle e di sposarsi. Il giorno delle nozze, però, Ruggero, che ha già tentato di eliminare Sonia, fa in modo che Eduardo venga coinvolto in un brutto incidente, non sapendo che nella vettura ci sia anche sua figlia. Eduardo in punto di morte pronuncia il nome di Tania, e Alessandro, sconvolto, decide di allontanarsi da Paola poiché è la madre di colei che crede essere responsabile della morte del figlio. Tania, invece, perde il bambino e anche la possibilità di averne altri ma nemmeno il dolore riesce a fermare le sue cattiverie in quanto affetta da bipolarismo.
Sonia, intanto, dopo aver scoperto che Giulio, il figlio che in passato aveva dato in adozione, è malato e ha bisogno di un trapianto, si toglie la vita per donare il suo cuore a lui, redimendosi con questo grande gesto d'amore.      
Dopo una lunga e sofferta separazione, Paola e Alessandro si rivedono e capiscono di amarsi ancora molto nonostante il doloroso passato. I due decidono di sposarsi ma Ruggero, ormai completamente fuori di sé e abbandonato anche dalla figlia prediletta, sta preparando la sua ultima mossa per distruggere la loro vita.           
L'uomo attira con una scusa Paola in una proprietà in vendita e la sequestra. Alessandro riesce ad evitare il peggio e Ruggero viene rinchiuso in un manicomio. Tania, dopo altre malefatte, finisce in carcere e accetta finalmente di seguire una terapia di riabilitazione. Paola e Alessandro possono finalmente godersi la loro vita insieme.  
FINE

www.TELENOVELASMANIA.it

Contatti: info@telenovelasmania.it

Siti

Privacy Policy
 

 

© 2006-2019
Torna ai contenuti