Amore in silenzio - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
LA TUA ENCICLOPEDIA DELLE TELENOVELAS
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Amore in silenzio

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Titolo originale: Amor en silencio
Anno di produzione: 1988
Paese di produzione: Televisa (Messico)
Regia: Miguel Còrcega
Puntate: 115 da 45 minuti

  
CAST
Erika Buenfil - Marisela/Ana
Elvira Monsell - Paola
Arturo Peniche - Fernando Silva
Joaquìn Cordero - Miguel
Omar Fierro - Angel
Saby Kamalich - Andrea
José Elìas Moreno - José Maria
Alejandra Maldonado - Mayra
Oscar Morelli - Julian
Aurora Alonso - Gudelia
Margarita Sanz - Mercedes
Luis Ràbago - Carlos
Fernando Balzareti - Jorge
Ada Carrasco - Ada
Laura Leon - Alejandra
Patricia Martinez - Olga
Isabel Martinez - Martina
Patricia Pereira - Sandy
Edgardo Gazcon - Tomas
Olivia Bucio - Elena

 
  
TRAMA
Marisela Ocampo (Erika Buenfil) è una ragazza ricca, bella e intelligente che però sente un grande vuoto nella sua vita, fin quando non incontra Fernando Silva (Arturo Peniche), un uomo buono, onesto e di buona famiglia di cui si innamora perdutamente.
Fernando corrisponde l'amore della giovane ma i due devono lottare per difendere la loro relazione dalla terribile opposizione delle rispettive famiglie.
Da un lato troviamo il padre di Marisela, Miguel (Joaquìn Cordero), che vorrebbe vederla sposata con un uomo più ricco, l'ambizioso José Maria (José Elìas Moreno), la madre, troppo debole di carattere, che non fa nulla per aiutare la figlia e Paola, sua sorella, che è innamorata anche lei di Fernando e la odia; dall'altro la sorella di Fernando, Mercedes (Margarita Sanz), che è ossessionata dal fatto che qualsiasi donna possa portarglielo via.
Marisela, stanca di tutto e di tutti e dopo aver avuto una figlia da Fernando, decide di non ascoltare le persone che si oppongono alla sua relazione con lui e gli chiede si sposarsi il più in fretta possibile.
Il giorno delle nozze, però, Mercedes, furiosa per la notizia prende una pistola e uccide i due amanti nella casa della famiglia Ocampo, proprio mentre si stavano preparando per celebrare il matrimonio.
La madre di Marisela, sconvolta dalla scena, ha un attacco di cuore e muore anche lei.
Alcuni anni dopo, la figlia di Marisela e Fernando, Ana (interpretata sempre da Erika Buenfil), cresciuta in un collegio negli Stati Uniti, torna in Messico in compagnia di Sandy (Patricia Pereira), sua amica del cuore.
Ana torna a casa di suo nonno e di sua zia ed è ormai diventata una donna identica alla sua defunta madre...

 





CURIOSITA'

Sulla produzione
L'ispirazione per il personaggio di Angel, viene proprio dall'autore della telenovela, Eric Vonn, che è sordomuto.
 
Octavio Herrera Orozco, creatore del tg per sordomuti nel 1975, si è occupato di istruire i giovani attori che hanno interpretato dei personaggio sordomuti nella telenovela, come ad esempio Omar Fierro (Angel), che fino ad allora aveva fatto solo qualche piccola apparizione in alcune telenovele e che viene lanciato proprio con "Amore in silenzio", insieme a  Juan Bernardo Gasca (Angel da bambino) e Rodrigo Ramòn (Angel adolescente).

 
Sul cast
Inizialmente il ruolo della protagonista era stato assegnato a Patsy (Nozze d'odio), mentre la parte di Anna doveva essere interpretata da Thalia.

  
Sulla messa in onda
La telenovela è stata trasmessa per la prima volta in Messico nel 1988 da EL Canal de las Estrellas (Televisa).
 
In Italia è andata in onda su ReteA dal febbraio al giugno 1990, e poi replicata da varie emittenti locali nel 1993.

  
Sulla colonna sonora
La sigla originale è "Amor en silencio", cantata da Dulce. Nella versione italiana il brano è lo stesso ma solo strumentale.



TRAMA COMPLETA

Marisela Ocampo (Erika Buenfil) è una ragazza ricca, bella e intelligente che però sente un grande vuoto nella sua vita, fin quando non incontra Fernando Silva (Arturo Peniche), un uomo buono, onesto e di buona famiglia di cui si innamora perdutamente.
Fernando corrisponde l'amore della giovane ma i due devono lottare per difendere la loro relazione dalla terribile opposizione delle rispettive famiglie.
Da un lato troviamo il padre di Marisela, Miguel (Joaquìn Cordero), che vorrebbe vederla sposata con un uomo più ricco, l'ambizioso José Maria (José Elìas Moreno), la madre, troppo debole di carattere, che non fa nulla per aiutare la figlia e Paola, sua sorella, che è innamorata anche lei di Fernando e la odia; dall'altro la sorella di Fernando, Mercedes (Margarita Sanz), che è ossessionata dal fatto che qualsiasi donna possa portarglielo via.
Marisela, stanca di tutto e di tutti e dopo aver avuto una figlia da Fernando, decide di non ascoltare le persone che si oppongono alla sua relazione con lui e gli chiede si sposarsi il più in fretta possibile.
Il giorno delle nozze, però, Mercedes, furiosa per la notizia prende una pistola e uccide i due amanti nella casa della famiglia Ocampo, proprio mentre si stavano preparando per celebrare il matrimonio.
La madre di Marisela, sconvolta dalla scena, ha un attacco di cuore e muore anche lei.
Alcuni anni dopo, la figlia di Marisela e Fernando, Ana (interpretata sempre da Erika Buenfil), cresciuta in un collegio negli Stati Uniti, torna in Messico in compagnia di Sandy (Patricia Pereira), sua amica del cuore.
Ana torna a casa di suo nonno e di sua zia ed è ormai diventata una donna identica alla sua defunta madre.
Miguel è pieno di rimorsi per non aver ascoltato le parole di sua figlia quando lo pregava di lasciarle sposare l'uomo che amava, e decide così di tentare di riparare a tutti gli errori commessi dando tutto il suo amore alla nipote.
Paola, sua zia, è ancora ossessionata dal ricordo di Fernando e rivede in lei la donna che le aveva rubato il suo amore.
Angel (Omar Fierro), figlio adottivo di Miguel e Andrea, genitori di Marisela, è un ragazzo sordomuto che è innamorato fin da piccolo di Ana, ma soffre molto perché non riesce a rivelarle il suo amore.
Intanto Ana si fidanza con Diego, il quale però non la ama ed è solo interessato a vendicarsi della morte di suo padre, che è proprio Miguel, il quale anni prima aveva tradito sua moglie con Elena dalla quale aveva avuto due figli: Diego e Tomas.
Diego è pieno di risentimento verso suo padre per non averlo riconosciuto come suo figlio, e la sua ambizione viene alimentata dalla nonna materna, Ada (Ada Carrasco).
Ana, dopo aver passato alcuni anni in Europa a studiare, ritorna in Messico e rivedendo Angel, che considerava come un fratello, comincia a sentirsi attratta da lui e finisce per innamorarsi del giovane, anche perché si è resa conto di che genere di uomo sia Diego in realtà.
Angel rivela solo al nonno di Ana ciò che prova per lei, poiché l'uomo è diventato il suo confidente.
Tutto sembra procedere tranquillamente ma Mercedes, l'assassina dei genitori di Ana, scappa dal manicomio dove si trovava, e torna alla fazenda per vendicarsi.
La donna, infatti, quando vede Ana, credendo che sia Marisela, decide di ucciderla.
Parte un colpo di pistola ma Angel si interpone tra le due donne e riceve lui la pallottola, finendo in coma.
Mercedes viene messa in prigione e dopo qualche tempo Angel esce dal coma e guarisce.
I due innamorati così possono vivere serenamente la loro relazione e sposarsi.
www.TELENOVELASMANIA.it

Contatti: info@telenovelasmania.it

Siti

Privacy Policy
 

 

© 2006-2019
Torna ai contenuti