Telenovelas Mania - Le ali del destino
 

 


Le ali del destino  

(Messico, 1995)

 

Titolo originale: Alondra
Anno di produzione:
1995
Casa di produzione: Televisa (Messico)
Regia: Miguel Corsega
Soggetto: Yolanda Vargas Dulché
Puntate: 78 puntate da 45 minuti

 



Ana Colchero (Allodola Diaz)
Gonzalo Vega (Bruno Leblanc)
Ernesto Laguardia (Carlo)
Veronica Merchant (Maria Elisa Escobar)
Marga Lopez (Letizia Rocha / Leticia Del Bosque)
Beatriz Sheridan (Lucrezia / Loretto Diaz vedova Escobar)
Beatriz Aguirre (Rosita)
Juan Manuel Bernal (Rigoberto Escobar)
Fernando Colunga (Raul Gutierrez)
Silvia Mariscal (Mercedes)
Blanca Torres (Barbarita)
Ernesto Godoy  (Roberto)
Justo Martinez (Jorge)
Aurora Molina (Rita)
Eric del Castillo (Baldomero)
Mauricio Achar (Javier)
Anahi (Margarita)
Omar Gutierrez (Jesus)
Guillermo Murray (Lic. Pelegrin)
Olivia Bucio (Carmelina Hernandez)
Angelina Pelaez (Librada)
Tina Romero (Cecilia)
Queta Lavat (Concepcion)
Amparo Arozamena (Maty)
Dina de Marco (Trini)
Irene Arcila (Jovita)
 


 

La telenovela è ambientata nel XIX secolo e racconta la storia di Allodola (Alondra), una ragazza che lotta contro una società di pregiudizi, cercando di difendere i suoi ideali.
Dopo la morte della madre, suo padre Baldomero, triste e solo, decide di ospitare nella sua casa sua sorella Lucrezia e i figli, Maria Elisa e Rigoberto, per cercare di colmare in parte il vuoto lasciato dalla terribile perdita.
Ma la zia si rivela una tiranna, e odia profondamente Allodola, perché le ricorda sua madre, un’attrice mai accettata dalla famiglia di Baldomero.
Passano gli anni e Allodola diventa una donna bella, forte e con ideali moderni per la sua epoca, in continua lotta con sua zia, che è diventata la sua tutrice.
Baldomero intanto passa le sue giornate al ranch con il suo nuovo amore, Carmelina, e non si cura di quello che succede a casa sua.
La zia Lucrezia, infatti, non solo rende la vita impossibile ad Allodola, ma anche a sua figlia Maria Elisa, innamorata di un ufficiale di nome Raul, ma costretta dalla zia a frequentare un uomo ricco ma anziano.
In una pensione Allodola incontra una sua cara amica, la cantante Letizia Rocha, che le consiglia di recarsi al ranch di suo padre per verificare di persona la situazione.
Al ranch Allodola incontra Bruno e i due si innamorano l’uno dell’altra.
Allodola vive questo amore in segreto ma presto scoprirà che l’uomo è sposato e ha due figli. Inoltre scopre che anche suo padre sta per sposarsi per la seconda volta, e delusa fa ritorno a casa, dove trova Maria Elisa in lacrime, incinta di Raul, che per un equivoco provocato da Lucrezia l’ha lasciata.
Raul infatti è convinto
che Maria Elisa sia fidanzata, mentre Maria Elisa che lui abbia approfittato della sua ingenuità solo per divertirsi.
Le due ragazze allora decidono di trasferirsi a Città del Messico, e Allodola proprio in questa città che incontra un uomo buono e gentile, Carlos, il quale si innamora di lei.
Allodola lo ricambia ma non ha ancora dimenticato Bruno.
Anche Maria Elisa incontra a Città del Messico Raul, il quale crede ancora che lei sia sposata, ignaro che il bambino sia suo.
Gli equivoci presto si chiariranno e i due ragazzi tornano insieme e si sposano.
Allodola ormai si è arresa, e non ha più speranze: il suo amato Bruno non lascerà mai sua moglie e i suoi figli, e deciderà di restare accanto a Carlos, che la rende felice.
Ma alla fine Bruno ritornerà? Oppure Allodola resterà con Carlos?

 

 

La telenovela è stata trasmessa da Rete 4, dal novembre 1996 all'aprile 1997 e successivamente su reti locali.

La sigla italiana della telenovela è "Fino a che piove", cantata da Stefano Zarfati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Risoluzione consigliata 1024 x 768
 

 

Siti