Semplicemente Maria - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Semplicemente Maria

Telenovelas elenco




DATI TECNICI
Titolo originale: Simplemente Maria   
Anno di produzione: 1989   
Paese di produzione: Televisa (Messico)
Regia: Beatriz Sheridan e Arturo Ripstein
Produttori: Veronica Pimstein e Salvador Mejia   
Puntate: 150 da 50 minuti

CAST
Victoria Ruffo - María López
Manuel Saval - Juan Carlos del Villar
Jaime Garza - Victor Carreño
Silvia Derbez - Matilde Carreño
Gabriela Goldsmith - Lorena del Villar
Amairani - Laura del Villar Rivera
Alejandro Aragón - Diego López
Roberto Ballesteros - Arturo D'Angelle
Germán Bernal - Luis
Marcelo Buquet - Fernando Torres
Claudio Báez - Gustavo del Villar
Constantino Costas - Clemente Reyes
Esther Fernández - Doña Chayo
Rosa Carmina - Camelia
Mauricio Ferrari - Dr. Valladez
Bárbara Gil - Dulce
Rafael Inclán - Don Chema
Andrea Legarreta - Ivonne D'Angelle
Manuel López Ochoa - Federico
Servando Manzetti -Alberto Rivera
Toño Mauri - José Ignacio Lopez
Lola Merino - Fernanda Amolinar
Irlanda Mora - Caridad
Inés Morales - Florencia Amolinar
Frances Ondiviela - Natalia Preciado
David Ostrosky - Rodrigo de Peñalbert
Raúl Padilla "Chóforo" - René
Roberto Palazuelos - Pedro Cuevas
Adriana Parra - Rita
Mercedes Pascual - Constanza
Angélica Rivera - Isabella de Peñalbert
Roxana Saucedo - Luisa
Karen Sentíes - Silvia Rebollar
Juan Carlos Serrán - Román
Cuco Sánchez - Don Cuco
Roberto Vander - Rafael Hidalgo
Liliana Weimer - Brenda
María Almela - Ana López
Serrana - Zulema
Juan Bernardo Gazca - Marcos Carreno
Rosario Granados - Doña Cruz Torres
Rosa María Moreno - Sara
Joana Brito - Raquel
Javier Herranz - Marcos Carreno
María Morett - Madre Carmela
Ignacio Retes - Abel
Tina Romero - Gabriela
Gabriela Hassel - Iris
Vanessa Bauche - Julia
Carlos Bonavides - Doctor Rojas
Eduardo Borja - Jefe de estacion
Patricia Castro - Palmira
Sandra Felix - Señora Urquiaga
Estela Furlong - Señora González
Alberto González - Tomas
Ines Jacome - Rufina
Arturo Lorca - Lic. Hurtado
Tere Rabago - Eusebia
Rodrigo Ramon - German
Evangelina Sosa - Perla
Carlos Tenorio - Juez
Ignacio Reites - Abel
Sergio Acosta - Zepeta
Roberto Carrera - Mauricio
Beatriz Olea - Yolanda

TRAMA GENERALE
Maria Lopez (Victoria Ruffo) è una ragazza dolce e innocente che lascia il suo paesino natale per andare a Città del Messico per cercare un lavoro per mantenersi in maniera dignitosa.
La giovane riesce a trovare un impiego come cameriera in una ricca famiglia e stringe amicizia con Rita, altra domestica.
Maria si innamora di un giovane studente di medicina, Giancarlo del Villar, e presto cede alla passione e e rimane incinta senza però che il ragazzo si prenda cura di lei e della creatura che sta per nascere.
Maria scappa dalla casa del Villar e decide di crescere suo figlio da sola, lavorando come sarta, e seguendo delle lezioni per alfabetizzarsi.
Dopo alcuni mesi, Maria conosce Victor Carreño, un uomo che la ama profondamente e sinceramente da anni, ma la ragazza non gli crede perché è troppo scossa dall'esperienza precedente e non ha fiducia negli uomini.
Maria riesce a diventare una grande stilista di moda e proprietaria di una delle aziende più famose e importanti del paese.
La donna non riesce più a nascondere l'amore che prova per Victor e decide di confessargli di corrispondere il suo sentimento.
La relazione però incontra vari ostacoli a causa di Lorena, che odia Maria e la sua famiglia...





CURIOSITA'
Sulla produzione




TRAMA COMPLETA
(Trama a cura di Marianna. E' vietato copiare il contenuto in altri siti senza autorizzazione. Grazie)

PARTE 1
Maria Lopez è la settima figlia di un contadino vedovo che ha sempre vissuto nella campagna messicana e che, alla morte dei suoi genitori, si trasferisce a Città del Messico dove trova lavoro come cameriera presso la ricca famiglia Del Villar.
Qui Maria fa amicizia con un'altra cameriera, Rita, che diventerà la sua migliore amica, e si innamora del giovane e affascinante Giancarlo, figlio del suo datore di lavoro, Gustavo del Villar, uomo autoritario e intransigente.
Giancarlo studia medicina ed ha una sorella, Lorena, donna altezzosa e perfida.
Spinta dalla passione, Maria trascorre una notte d'amore con Giancarlo, senza sapere che il giovane non ha intenzioni serie nei suoi confronti.
Dopo quella notte d'amore, Maria scopre di essere incinta, ma quando lo dice al padre del bambino, questi l'abbandona al suo destino rifiutandosi di assumersi le proprie responsabilità.
Decisa in ogni caso a portare a termine la gravidanza, la ragazza trova aiuto in Victor Carreño, un umile maestro di scuola elementare, presentatole dall'amica Rita.
Victor e sua madre Matilda si offrono di prendersi cura di lei e del bambino che sta per nascere. Maria però non vuole approfittare della generosità dei due e decide di guadagnarsi da vivere facendo la sarta.
Maria partorisce il figlio nato dalla relazione con Giancarlo Villar. La donna è felice per essere diventata madre, ma nello stesso tempo è angosciata di fronte alle responsabilità che dovrà affrontare. Victor e sua madre Matilde cercano di rincuorare la ragazza e le propongono di trasferirsi con il bambino in una stanza della loro casa.
Saputo della nascita del figlio, Giancarlo si mette in contatto con Maria sostenendo di essere pentito di averla abbandonata e le offre il proprio aiuto.
Maria però non è disposta a perdonarlo anche se Gustavo Villar è preoccupato che primo o poi suoi figlio riuscirà a convincere la ragazza a tornare con lui e imporrà la presenza dell'ex domestica al resto della famiglia. In casa Carreño si festeggia il battesimo del piccolo José Ignazio insieme a Matilde e ai padrini Rita e Victor.
Di ritorno dalla chiesa Maria rimane vittima di un incidente in seguito al quale riporta una commozione cerebrale e la frattura di una gamba.
Victor si precipita al capezzale di Maria e i medici annunciano alla famiglia Carreño che Maria dovrà rimanere in ospedale per un lungo periodo. Matilde si offre di badare al piccolo José Ignazio finché la mamma non sarà dimessa.
Maria si riprende in fretta e torna alla vita di sempre. Giancarlo, dopo aver cercato di far valere i suoi diritti di padre tramite un avvocato, cerca di trovare un accordo con la ragazza proponendole il matrimonio non appena avrà terminato gli studi. Maria, per il bene di suo figlio e dopo lo spavento per l'incidente di cui è rimasta vittima, accetta la proposta.
In seguito alla decisione di Maria, Victor decide di prendersi una rivincita e ricomincia a frequentare una tale Elvira che, nonostante la presenza in casa di Maria, non ha mai smesso di amarlo. Anche se il maestro si è allontanato da Maria, Giancarlo continua a nutrire nei suoi confronti una profonda gelosia.
L'uomo si reca da Victor e lo accusa di corteggiare Maria sebbene sappia che è fidanzata con lui, ma l'uomo cerca di fargli capire che i suoi rapporti con la donna sono solo amichevoli.
La vita di Maria sta per essere presto sconvolta da una notizia che legge su un giornale: Giancarlo Del Villar, padre di suo figlio, è in procinto di sposarsi con Fernanda Almolinar, una ragazza affetta da una grave patologia al cuore.
Maria decide di rompere definitivamente i rapporti con Giancarlo e di rifarsi una vita senza di lui, dedicandosi completamente al lavoro e all'apertura di un nuovo laboratorio di sartoria.
Lorena, sorella di Giancarlo, sposa Alberto Rivera, miglior amico del giovane, e diventa madre di una bella bambina, Laura.
Poco prima di sposarsi con Giancarlo, Fernanda viene a sapere da Natalia che il giovane ha avuto un figlio da Maria. Decide perciò di conoscere la sua rivale e si presenta al laboratorio di sartoria senza rivelare la propria identità.
Tra le due donne nasce una simpatia istintiva ma Natalia distrugge sul nascere la loro amicizia rivelando a Maria che la cliente che si trova di fronte è in realtà la futura sposa di Giancarlo.

PARTE 2
Fernanda viene visitata da un illustre medico; questi le dice che, sottoponendosi a cure appropriate, potrà riuscire a condurre una vita normale. La donna, incinta del marito, è molto felice. Un tragico destino, però, distrugge la sua gioia: colta da un improvviso malore a pochi mesi dal parto, Fernanda muore.
Giancarlo, disperato, cerca un po' di conforto in Maria, che non ha mai dimenticato.
La ragazza lo respinge con fermezza rinfacciandogli i torti subiti in passato.
Trascorrono alcuni anni e José Ignazio, crescendo, inizia a fare domande a Maria sul padre che non ha mai conosciuto ma la donna gli fa credere che sia in viaggio per lavoro. Solo in un secondo momento Maria trova il coraggio di dirgli che Giancarlo si trova a Città del Messico e che si è rifiutato di riconoscerlo alla nascita.
Giancarlo, intanto, si è pentito di aver abbandonato Maria e suo figlio e desidera conoscerlo. Maria però non si fida del cambiamento di Giancarlo e glielo impedisce. L'uomo, disperato, arriva addirittura a rapire il ragazzino ma poi si arrende e lo restituisce a sua madre dicendole che abbandonerà il paese per sempre.
Victor, intanto, che per anni ha amato in silenzio Maria, decide di dichiararsi a lei e le chiede di sposarlo ma la donna è confusa sui propri sentimenti.
Passano molti anni e Maria si è affermata come stilista ed è proprietaria di un'importante casa di moda.
José Ignazio conosce Laura e si innamora di lei ma una serie di equivoci finisce per mettere in crisi il loro rapporto. Nonostante siano innamorati l'uno dell'altra, sia José Ignazio sia Laura evitano di ammetterlo. Yvonne, un'amica di Laura, le fa credere di essere decisa ad aiutarla a conquistare il giovane.
In realtà sta mentendo e non vede l'ora di approfittare della situazione per circuire José Ignazio del quale è segretamente innamorata. Purtroppo per Laura, i suoi intrighi hanno successo e, deluso dalla fidanzata, José Igrazio si fa consolare da Yvonne. Laura li sorprende insieme e per ripicca decide di accettare la corte di Luigi, un amico di José Ignazio.
Anche Maria è confusa sui suoi sentimenti poiché è corteggiata contemporaneamente da Victor, che non ha mai smesso di amarla, da Giancarlo, che è tornato a Città del Messico per assistere Gustavo, gravemente malato, e da Arturo, che le chiede di sposarlo.
La donna è lusingata dalla corte di Arturo ma non vuole perdere la propria indipendenza che ha fatto fatica a conquistare e alla quale tiene molto.
Quanto a Giancarlo, Maria rifiuta la sua proposta di matrimonio ma prova ancora qualcosa per il suo primo amore.
Anche Victor occupa un posto importante nella vita di Maria in quanto gli è profondamente grata per l'aiuto che nei momenti difficili ha saputo dare a lei e al figlio.
José Ignazio decide di far visita al nonno in ospedale quando viene a sapere che sta per affrontare un'operazione molto delicata. Il giovane compie questo gesto solo per accontentare la mamma e durante la visita si mostra molto freddo con Gustavo.
Maria, intanto, intende comprare una catena di negozi ma Victor le consiglia di non farlo.
Il matrimonio tra Alberto e Lorena è in crisi e l'uomo trascura la moglie per l'amante Silvia.
Lorena, incapace di accettare la rottura del matrimonio, si fa prendere da vere e proprie crisi isteriche.
Maria si rende conto di essere molto attratta da Victor, più di quanto ha sempre voluto ammettere con se stessa. Il sentimento di amicizia e gratitudine che la legava al maestro si è lentamente trasformato in amore. Ma ora che la donna si sta avvicinando a lui, Victor decide di fingersi interessato ad altre donne, Iris e a Carmen. In realtà anche lui ama Maria, ma si è stancato di aspettare che la donna si decida a dargli qualche possibilità.
Maria si mostra gelosa e lo accusa di non impegnarsi nel lavoro e di farsi distrarre dalle donne che gli ronzano intorno, minacciando di licenziarle.
Victor decide di lasciare l'atelier e rassegna le sue dimissioni.
Intanto José Ignazio rompe il suo legame con Yvonne poiché si è finalmente reso conto che la ragazza non ha fatto altro che prenderlo in giro. Il giovane riprende a frequentare Laura.
Pentita del suo comportamento, Maria parla con Victor nel tentativo di convincerlo a restare ma il maestro si mostra irremovibile.
Matilde cerca di convincere Maria a riprendere i contatti con Victor ma, dal momento che l'uomo non vuole più continuare ad amministrare la sua ditta, la donna decide di sostituirlo con Romano.
Alberto intende chiedere il divorzio alla moglie Lorena perché ha intenzione di vivere la sua relazione con la giovane dottoressa Silvia alla luce del sole.
Lorena, inoltre, viene a conoscenza della relazione che lega sua figlia Laura al giovane Josè Ignazio, figlio dell'odiata Maria Lopez e di Giancarlo.
Dopo aver fatto una violenta scenata alla figlia, la donna affronta il ragazzo e gli intima di non rivedere mai più Laura.
Anche Maria scopre che il figlio frequenta la giovane Del Villar e, ugualmente contrariata, decide di parlare con José Ignazio chiedendogli di rinunciare a vivere quell'amore impossibile. Di fronte all'intransigenza dei genitori, i due giovani decidono di diradare i loro incontri per un po' di tempo e di aspettare che le acque si calmino.
Maria assiste il padre malato di polmonite nella tenuta di campagna. L'uomo ha una grave crisi respiratoria, ma poi fortunatamente si riprende. Nonostante il miglioramento, il medico decide ugualmente di farlo ricoverare a Città del Messico dove viene sottoposto a un'accurata serie di esami clinici. Amici e corteggiatori di Maria si stringono attorno a lei per manifestarle tutta la loro solidarietà.
Si fa vivo anche Victor, sinceramente addolorato per l'ennesimo dramma che Maria ha dovuto affrontare. Anche Fernando si reca alla tenuta dove vive tutta la famiglia Lopez. Qui incontra Arturo e decide di parlargli per chiarire la situazione tra di loro. Ma la discussione si risolve ancora una volta con un litigio ed è la stessa Maria a dover dividere i due corteggiatori.
Intanto Lorena incarica il proprio autista per tenere sotto controllo la figlia e informarla continuamente sui suoi spostamenti. Sconcertata di fronte a tanta determinazione, Laura decide di non farsi intimorire dalla madre e per dimostrare a José Ignazio quanto è innamorata di lui, accetta di trascorrere una notte col fidanzato.


PARTE 3
Ignazio Lopez viene ricoverato in ospedale a Città del Messico e sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Il vecchio supera brillantemente l'operazione, ma uno spiacevole episodio compromette la sua guarigione: la perfida Lorena del Villar va a trovarlo in ospedale e, dopo averlo coperto di insulti, gli riferisce cose terribili sul conto di Maria.
Per il povero Ignazio lo shock è troppo forte e, in seguito alla tremenda emozione, perde conoscenza e poco dopo muore.
Tutta la famiglia Lopez incolpa Lorena dell'accaduto.
Ai funerali di Ignazio si presentano Gustavo , Fiorenza e Laura, la figlia di Lorena.
Sarà proprio José Ignazio a cacciare via la ragazza dicendole di non farsi mai più rivedere.
Victor consola Maria e la donna, colpita dalla sua dedizione, decide di riconciliarsi con lui. Lorena, invece, viene cacciata di casa dal marito Alberto e chiede ospitalità al padre Gustavo, ma questi rifiuta.
Decide allora di implorare Alberto di riprenderla con sè e lui accetta a condizione che la donna cambi atteggiamento.
Tutta la famiglia Lopez giura vendetta nei confronti di Lorena e purtroppo anche Laura ne subisce le conseguenze. La ragazza scopre di essere rimasta incinta e confessa la cosa al nonno Gustavo che si mostra molto comprensivo nei suoi confronti. L'uomo cerca di farle coraggio e le promette di aiutarla convincendola a raccontare tutto a José Ignazio, il padre del bambino che porta in grembo e che ora la respinge.
José Ignazio, intanto, viene aggredito da tre teppisti assoldati da Pietro ma fortunatamente se la cava con qualche graffio. Il giovane accetta di assumersi le sue responsabilità con Laura e di sposarla.
Il drammatico momento che sta vivendo Maria favorisce un riavvicinamento tra lei e Victor e la cosa suscita la gelosia di Arturo degli Angeli, che decide di dividere i due.
Un giorno Arturo si reca a casa di Maria e incontra lì Victor e, colto da un improvviso raptus di gelosia, aggredisce il rivale.
Laura e José Ignazio credono di aver fatto la scelta migliore sia per il loro bene che per quello del bambino che deve nascere. Ma c'è chi la pensa diversamente, ossia Maria e Lorena.
La folle ostinazione di Maria non viene però condivisa dai suoi amici, Victor e Fernando, che tentano di farla ragionare ricordandole quanto può soffrire una ragazza abbandonata con un figlio in arrivo.
Maria però dimostra di avere cattiva memoria e dimentica di aver sofferto a causa di Juan Carlos Del Villar, che quando lei rimase incinta si rifiutò di sposarla.
Anche Lorena aggredisce la figlia dicendole che non le darà mai il permesso di sposare José Ignazio. Sconvolta, Laura fugge di casa e si nasconde da Gustavo.
Lorena la ritrova e la porta via con la forza per poi rinchiudere la ragazza in una stanza.
Laura con la complicità della fedele Luciana riesce a eludere la sorveglianza della madre Lorena e a fuggire di casa.
La ragazza, sola e disperata, si rifugia da Victor e lo implora di concederle ospitalità almeno finché non avrà trovato un'altra sistemazione.
Lorena si accorge della fuga della figlia e si precipita in casa Lopez e accusa Maria di aver nascosto la figlia. Ma la donna, che come lei non vuole un matrimonio tra José Ignazio e Laura, le giura che la ragazza non si trova lì.
Allora Lorena decide di rivolgersi alla polizia mentre in casa di Victor, Laura ha potuto finalmente incontrare l'amato José Ignazio col quale si riconcilia.
Dimenticando i vecchi rancori e soffocando il rispettivo orgoglio, i due giovani decidono di ricominciare da capo, confortati da Victor e da sua madre, e di sposarsi di nascosto.
Juan Carlos torna a Città del Messico accompagnato dalla sua nuova compagna, Nadia, e si reca a casa di Maria per convincerla a dare il suo assenso alle nozze tra il figlio e Laura.
Maria però continua ad ostinarsi a opporre un secco rifiuto. Laura, per amore di José Ignazio, decide allora di sacrificare il suo amore e fugge via perché non vuole che il giovane si allontani da sua madre.
Quando viene a sapere della fuga di Laura, che ha rinunciato al suo amore per il bene di José, Maria si commuove e decide di cambiare atteggiamento.
Si schiera così a fianco del figlio e gli promette di aiutarlo a ritrovare Laura ingaggiando un detective per rintracciarla.
La ragazza intanto vaga sola e disperata per le strade di Città del Messico e sviene per poi essere soccorsa da un passante che non è niente di meno che il fratello di Maria Lopez, Diego.
Preoccupato per le condizioni della giovane sconosciuta, Diego decide di ospitarla nella tenuta di famiglia. Viene così a conoscenza della storia di Laura.
Lorena si rivolge alla polizia dicendo al tenente Acurta che la figlia è stata rapita.
Maria decide di dare un'altra possibilità a Victor, ma il ménage dura poco perché Victor con la sua gelosia rende nuovamente la vita impossibile alla donna.
Victor non ha dimenticato che tra la donna e Juan Carlos c'è stato un grande amore e che il simbolo di questo sentimento è José Ignazio che non riesce ad accettare.
Un giorno Victor soprende Maria fra le braccia di Juan Carlos e si convince che i due siano tornati a essere amanti. Lascia Maria senza accettare spiegazioni e torna tra le braccia di Carmen che tra l'altro è diventata sua socia in affari.
Profondamente offesa, Maria rinuncia a giustificarsi e decide di dimenticare Victor.
Intanto viene ritrovato il corpo di una ragazza molto simigliante a Laura del Villar.
Maria si impegna con tutte le forze per ritrovare Laura del Villar, pentita di averla sempre trattata male, grazie all'aiuto del detective Zepeda.
Laura si trova a casa dei fratelli Lopez che, dopo essere venuti a conoscenza della sua storia, hanno deciso di ospitarla e proteggerla.
Diego, particolarmente colpito dalla triste vicenda della ragazza, decide di prendersi cura di lei e le dichiara il suo amore. Ma Laura lo respinge con garbo ricordandogli di essere ancora innamorata di José Ignazio dal quale aspetta un bambino.
José Ignazio riesce grazie a Zepeda a sapere dove si trova Laura e la raggiunge proponendole di sposarlo. Maria, avvertita dal detective, decide di presenziare alle nozze.
Vi prende parte anche Victor che approfitta dell'occasione per fare l'ennesima scenata di gelosia a Maria.

PARTE 4
Dopo il matrimonio tra Laura e José Ignazio, Juan Carlos va a trovare Maria e le dichiara per l'ultima volta il proprio amore. Vistosi respinto, decide di lasciare per sempre il Messico e torna negli Stati Uniti.
Passano alcuni mesi e Laura sta per dare alla luce suo figlio.
Lorena si reca in ospedale dove è ricoverata e inveisce contro di lei giurando che farà di tutto per separarla da José Ignazio.
Il giovane cerca di mandarla via, ma Lorena reagisce sparandogli un colpo di pistola.
Ferito gravemente, viene sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.
Nel frattempo Laura dà alla luce una bambina ma la ragazza muore poco dopo in seguito ad un'emorragia. José Ignazio, che ha superato l'operazione, riceve la terribile notizia e, accecato dal dolore per la perdita di Laura, rifiuta di riconoscere la figlioletta.
José Ignazio non vuole riconoscere la piccola Maria e la madre è costretta a dare la piccola in affidamento ad una coppia, Stella e Federico.
Intanto Lorena viene arrestata e attende in carcere di essere giudicata per il tentato omicidio di José Ignazio.
Arriva il giorno del battesimo della figlia di José Ignazio e Laura, e Maria assiste alla cerimonia di nascosto.
Subito dopo la funzione, la donna parte con José Ignazio per gli Stati Uniti sia per motivi di lavoro che nella speranza che la vacanza possa distrarre il giovane dal dolore per la morte della moglie Laura. I due giunti a Long Beach ritrovano Juan Carlos.
Mentre Maria si mostra gentile e affettuosa, José Ignazio lo tratta con freddezza. Juan Carlos scopre che Maria alloggia nel suo stesso albergo e ne approfitta per invitarla nella propria stanza.
José Ignazio li sorprende in tenero colloquio e si infastidisce, mentre Victor, deluso dal comportamento di Maria che è fuggita negli USA senza dirgli nulla, esce con Serena e poi con Gabriella, senza però riuscire a dimenticare Maria.
Mentre Maria sta per porre le basi per l'apertura di una serie di boutique in Europa, José Ignazio incontra Ivonne e passa la notte con lei. Fernando sottopone Lorena a una visita psichiatrica e si accorge che la donna sta fingendo di essere pazza per evitare la condanna all'ergastolo. La donna viene condannata ad una lunga detenzione in un ospedale psichiatrico ma medita di fuggire.
Maria torna a Città del Messico con il figlio e scopre che Victor ha intenzione di sposare Gabriella e reagisce con rabbia alla notizia.
La donna si presenta a casa di Victor e gli urla tutto il suo disprezzo, ma anche Victor le rinfaccia gli errori commessi.
Sembra tutto finito tra i due, ma forse non è detta l'ultima parola perchè, oltre a lei, anche Matilde, madre dello sposo, è contraria al matrimonio di Victor. Matilde, infatti, sa benissimo che suo figlio ama ancora Maria e che ha deciso di sposarsi con Gabriella solo per ripicca.
Gabriella teme che l'amore di Victor nei suoi confronti non sia sincero e prima delle nozze decide di parlare con Maria. La donna nega di essere ancora innamorata di lui e con la sua dichiarazione dà via libera al matrimonio.
Si arriva così al giorno delle nozze, ma un colpo di scena fa sì che la cerimonia nuziale venga interrotta prima di giungere a conclusione. Lorena riesce a fuggire dalla clinica psichiatrica in cui era ricoverata e Maria è nel panico.
Victor viene informato della cosa e istintivamente decide di rinunciare alle nozze per correre in aiuto di Maria.
I due si riconciliano e decidono di sposarsi nel giro di una settimana, giurando di non mentire più a se stessi e reprimere i propri sentimenti.
Gabriella, abbandonata sull'altare, trova la forza di rassegnarsi e di farsi da parte mentre Lorena, completamente pazza, si mette alla ricerca della piccola Maria che considera responsabile della morte della figlia Laura. La donna non sa però che c'è qualcuno che è sulle sue tracce per farsi giustizia: José Ignazio.
Fervono i preparativi per il matrimonio di Maria e Victor anche se la donna è preoccupata per il figlio che non si è ancora ripreso dal dolore della morte di Laura e rifiuta di prendersi cura della figlia Maria.
La bambina si trova nella tenuta dei Lopez e viene accudita con amore da Anna e Diego, fratelli di Mria.
Giunge il giorno delle nozze e Maria e Victor diventano marito e moglie. José Ignazio sembra così felice per la madre che decide di riprendersi la sua bambina e ricominciare una nuova vita ma Lorena riesce a penetrare nella tenuta dei fratelli Lopez e ad avvicinarsi alla bambina. Ma proprio quando sta per mettere in atto il suo criminoso progetto viene sorpresa da José Ignazio che fa in tempo a fermarla e la ferisce.
La donna riesce a fuggire e, dopo aver vagato per ore nei dintorni della tenuta, in uno stato di confusione mentale, viene raccolta da due balordi, Rolando e Amelia.
Nonostante Lorena, in preda ad amnesia, sostenga di non ricordare nulla sul suo passato, i due scoprono che la donna è ricercata dalla polizia.
Intanto Anna, che ha assistito all'aggressione, prende la bambina e sparisce senza dire nulla a José Ignazio.
Maria si mette alla ricerca della nipotina e quando è convinta di averla trovata, Anna e Diego fuggono nuovamente.
Anna ha paura che Lorena possa fare del male alla piccola Maria e decide di non contattare José Ignazio ma poi se ne pente. Diego le impedisce di restituire la bambina e Anna finisce in carcere per sequestro di minore ma poi Diego paga la cauzione e fa in modo che Maria torni a casa da suo padre.
José Ignazio, commosso dal suo gesto, d'accordo con la madre, fa pressioni sugli inquirenti affinché l'uomo non venga trattenuto in carcere.
Intanto negli Stati Uniti, Juan Carlos viene a sapere che Maria si è sposata con Victor e decide di tornare in Messico.
Durante il tragitto però è vittima di un incidente automobilistico e viene ricoverato in un ospedale in condizioni disperate. L'uomo, nel delirio, non fa che pronunciare il nome di Maria. Quest'ultima, ricevuta la notizia dell'incidente, decide di partire per Miami.
Maria arriva a Miami dove si trova ricoverato Juan Carlos che lotta tra la vita e la morte. La visita di Maria gli dà un po' di conforto e lo rincuora. Grazie anche a José Ignazio, l'uomo comincia a mostrare segni di ripresa.
Intanto in Messico Victor è tormentato dal pensiero che sua moglie e Juan Carlos stiano insieme e Serena cerca di approfittare del momento di solitudine dell'uomo per sedurlo. Lo attira nel suo appartamento e poi fa in modo che Rita li sorprenda insieme. In realtà Victor non ha tradito Maria, ma Rita si convince del contrario e non perde tempo a diffondere la notizia della relazione esistente tra Victor e Serena.
Nel frattempo a Miami le condizioni di Juan Carlos si aggravano nuovamente e, in seguito alla crisi, l'uomo muore tra le braccia di Maria.


PARTE 5
Maria torna a Città del Messico e viene a sapere da Rita della tresca esistente tra suo marito e Serena. Inutilmente Victor cerca di convincere la moglie della propria innocenza. Maria è irremovibile ed esige il divorzio.
José Ignazio va a parlare con Victor e lo convince a fare un altro tentativo per riconquistare Maria ma il tentativo fallisce. La donna sta per partire per Parigi dove il conte De Arenzo le ha proposto di aprire una filiale della sua casa di moda.
Una volta giunta nella capitale francese viene introdotta dal conte nel bel mondo parigino e organizza una collezione da presentare alle sfilate di alta moda.
Intanto Lorena riesce a fuggire dalla casa di Amalia e, dopo aver saputo che Maria è a Parigi, decide di raggiungerla.
Anche Victor, dopo aver perso il fratello, arriva a Parigi per parlare con Maria ma scopre che la donna è incinta e, credendo che il bambino sia del conte, decide di rinunciare a lei.
Arriva il giorno della sfilata della collezione di Maria ma Arturo, in combutta con Lorena, decide di sabotarla e si impossessa dei modelli. Poi si mette in contatto con Maria e la ricatta, dicendole che le restituirà tutto solo a patto che lei accetti di sposarlo.Maria rifiuta e riesce comunque a salvare la sfilata. Purtroppo però la donna è vittima di un grave incidente d'auto in seguito al quale viene ricoverata in ospedale e perde la memoria.Arturo decide di approfittarne e con la complicità di un medico, fa credere a José Ignazio che Maria si morta.
Arturo inoltre fa credere a Maria di essere suo marito e che Lorena sia sua sorella.
Passano alcuni mesi e Maria dà alla luce una bellissima bambina che chiama Laura. Lorena si finge felice ma in realtà ha già deciso di rapire la piccola per vendicarsi dei Lopez.
Facendo credere a Maria che la bambina sia morta, Lorena la rapisce e la abbandona in un orfanotrofio. Disperata, Maria fugge dalla casa di Arturo e comincia a vagare per le strade di Città del Messico e viene trovata da un tale Rafael Hidalgo che riporta dalla sua famiglia.
José Ignazio riabbraccia sua madre che credeva morta ma la donna soffre ancora di amnesia e non lo riconosce.
Il giovane decide di indagare per individuare l'uomo e la donna che si sono fatti passare per i familiari di sua madre.
Arturo muore in un incendio nella fabbrica di moda che era di Maria.
Maria recupera poco a poco la memoria e inoltre viene a sapere che la figlia che credeva di aver perso è viva ma è stata abbandonata. Grazie ad un bambino dell'orfanotrofio, Ferruccio, che trova la medaglietta che la bambina di Maria aveva al collo quando venne abbandonata, Maria scopre che è stata adottata da Rita e Romano e che ora si chiama Luli. Quando Rita scopre la verità cade in una profonda depressione perchè teme che non potrà più rivedere la sua bambina. Tuttavia è la stessa Maria a tranquillizzarla, promettendole che consentirà a Rita di vedere Laura.
Victor, intanto, tenta di riavvicinarsi a Maria ma la donna lo respinge perché non ricorda di averlo amato.José Ignazio riesce a superare il dolore e si innamora di Isabella che, dopo aver superato vari ostacoli, sposa.
Al matrimonio però si presenta Lorena arma di pistola.
La donna tenta di sparare Maria ma manca il bersaglio e si allontana su un'auto rubata nel tentativo di sfuggire alla polizia. La sua fuga finisce in modo tragico e muore nell'esplosione della macchina.
Lo shock spinge Maria a riacquistare completamente la memoria e a ricordare il grande amore per Victor. Sicura dell'affetto sincero che l'uomo prova per lei, decide di rompere il fidanzamento con Fernando, col quale nel frattempo si era legata, per sposare Victor.
Insieme a José Ignazio e alla loro bambina i due potranno finalmente coronare il loro sogno d'amore.

FINE

TELENOVELAS MANIA

Contatti: info@telenovelasmania.it

Siti

Privacy Policy
 

 

Torna ai contenuti