Maria Madrugada - Telenovelas Mania

telenovelasmania.it
La tua enciclopedia delle telenovelas
TELENOVELAS MANIA
Vai ai contenuti

Maria Madrugada

Telenovelas elenco





DATI TECNICI
Titolo originale: Maria Madrugada
Anno di produzione: 2002
Casa di produzione: Caracol (Colombia)
Regia: Mario Gonzalez e Juan Camilo Pinzòn
Sceneggiatura: Dago Garcia e Luis Felipe Salamanca
Puntate: 119 da 50 minuti
Sigla: "Un beso en la oscuridad" di Natalia Betancurt

CAST
Natalia Betancurt - María Arboleda
Robinson Díaz - Mateo Echeverry
Rafael Novoa - Camilo Echeverry
Silvia de Dios- Silvia Cabrera
Nórida Rodríguez - Lolo Suàrez
Natasha Klauss - Aida Gaviria
Vanessa Blandón - Paula Echeverry
Estefany Escobar - Daniela Echeverry
Teresa Gutiérrez- Hertha Gutemberg
Rafael Bohrquez - Don Cristo Domìnguez
Elkin Díaz - Enrique Iglesias
Diego Cadavid - Juan Solo
Martina García - Laura Jaramillo
Adriana Bottina - Consuelo Rocha
Luis Federico Ardila - Armando Garay
Liliana Salazar - Catalina
Flor Vargas - Teresa
Marco Antonio Lopez - Marcos
Ana Maria Abello - Judy Cifuentes
Daniel Rocha - Ramon
Jully Pedraza - Raquela "Raquelina"
Rafael Martìnez - Dario
Sandra Pérez - Andrea Lopez
Luz Stella Jaramillo - Dott. Helena
Patricia Rodriguez - Patricia
Gustavo A. Restrepo - Don Ramiro
Fernando Lara - Remolacho
Tito Aranda -  Signor Torres
Jo Ospina - Ballerina
Mery Ann Peñaloza - Lorena
Juvenal Camacho - Daniel Valencia
Guillermo Villa - Dottore
Luiz Stella Jaramillo - Dottoressa
Flor Marina Gutierrez - Infermiera
Hector Cruz - Bandito
Alfredo Gonzàlez - Jairo/Andrés Santacruz

E con:
Morella Zuleta, Nixon Garcìa, Victor Gonzalez, Mayer Rodriguez, Lorena Peterson, Hernan Garcìa, Alfonso Grau, Johanna Tujillo, Diego Giraldo, Andrés Gomez, Jorge Rubiano, Omar Benavides, Mauricio Ortega, Carlos Villa, Natalia Ruiz, Maria Fernanda Acosta, German Arias, Mario Rivera, Juan Carlos Vasquez, César A. Rojas, Karrol Frady, Hugo Guzmàn, Guillermo Lara, Didier Espinosa, Daulis Molina, Luis Carlos Prieto, Manuel Hernandez, Juan Carlos Londoño, Juan Carlos Pérez.

TRAMA GENERALE
La telenovela racconta la storia di Mateo Echeverry (Robinson Dìaz), architetto sposato con Silvia Cabrera (Silvia de Dios), che vive una vita apparentemente perfetta.
E' un marito fedele e affettuoso, padre di due figlie, Paula e Daniela, alle quali si è sempre dedicato senza riserve, ed è a capo della "Finca Raiz - Echeverry Associados", un’impresa di costruzioni che gestisce insieme a suo fratello Camilo (Rafael Novoa), sposato con Aida (Natasha Klauss).
La sua vita cambia quando sua moglie Silvia, donna bella ed elegante ma materialista ed egoista, decide di chiedergli il divorzio dopo dieci anni di matrimonio, abbandonandolo e lasciandolo solo con le due figlie, sentendosi intrappolata in una vita che in realtà non ha mai voluto, con un uomo che, seppur "perfetto", non ha mai amato veramente e che le fa sentire la mancanza di  un elemento per lei fondamentale: la passione.
La donna, infatti, desidera recuperare la libertà che non ha più avuto dal momento in cui si è sposata ed è diventata madre, e affida le sue bambine al marito perché vuole riprendere in mano la sua vita e non vuole avere troppe responsabilità.
Pur tenendo alle sue figlie, anche se in un modo tutto suo, da quel momento in poi inizia a frequentarle sporadicamente, quando la sua nuova vita glielo permette.
Come se non bastasse, per Mateo anche gli affari iniziano ad andare male, i contratti dell'azienda diminuiscono a vista d’occhio e non riesce a competere a causa dei prezzi più bassi e delle condizioni più accattivanti che propone la concorrenza.
L'uomo si ritrova immerso nei debiti, specialmente nei confronti di una delle azioniste, la bella e autoritaria Lolò (Nórida Rodríguez), mamma di Aida, ed è depresso perché, pur provandoci con tutto se stesso, non è riuscito a far cambiare idea alla sua ex moglie, sempre più convinta di volere la separazione e con un amante che riesce a farle provare ciò che lui non ha saputo darle ma di cui ignora l'identità.
Ciò che Mateo non immagina, ma che ben presto scopre, è che il responsabile della sua rovina e delle sue disgrazie, compresa l’infedeltà della moglie, è proprio suo fratello Camilo, uomo ambizioso e profondamente egoista che è disposto a tutto per ottenere ciò che vuole.
Dopo tante disavventure, Mateo perde tutto e va a vivere in un appartamento decisamente modesto, nella pensione di proprietà di Doña Herta, dove vive Maria Arboleda (Natalia Betancurt), insegnante di educazione di Paula e Daniela.
Dopo la decisione di Silvia, infatti, Mateo si è dovuto occupare delle sue figlie da solo e spesso le accompagnava a scuola dove aveva conosciuto
Maria, confidandole anche i suoi problemi con la moglie. Maria poco a poco si era innamorata di lui, anche se era rimasta molto delusa quando Mateo, dopo varie uscite e sguardi di complicità, le aveva detto di avere intenzione di ricostruire il suo matrimonio.
Dopo la scoperta del tradimento di Silvia e di Camilo, Mateo è completamente distrutto e Maria si trasforma nell’unico rifugio per l'uomo capace di scacciare via la tristezza e l’angoscia dopo gli ultimi eventi e portare una bella ventata di allegria ed ottimismo...



TELENOVELAS MANIA

Contatti: info@telenovelasmania.it

Siti

Privacy Policy
 

 

Torna ai contenuti