Padre Coraje


(Argentina, 2004)


 


 

Anno di produzione: 2004
Casa di produzione:
Telefe International (Argentina)
Autori:
Marcos Carnevale e Marcela Guerty
Idea di
: Adrian Suar
Produttore
: "Pol-ka" e "Yair Dori Communication"
Numero episodi:
189 da 50 minuti

 



Facundo Arana (Coraje - Padre Juan)
Nancy Duplàa (Clara Guerrico de Costa Jàuregui)
Leonor Benedetto (Amanda Pastorino)
Nora Càrpena (Elisa de Guerrico)
Raul Rizzo (sindaco Manuel Adolfo Costa)
Carina Zampini (Ana Guerrico de Castro)
Federico Olivera (Horacio Costa)
Eugenia Tobal (Mercedes "Mecha" Tomini de Olmos Rey)
Javier Lombardo (Santo Tomini)
Matìas Santoianni (Felipe Ignacio "Pipo" Jauregui Pastorino)
Luis Machin (Dott. Froilan Severino Ponce)
Erike Wallner (Marcia Kraus)
Julia Calvo (Messina Cortese de Tomini)
Eugenia Guerty (Teresa Maria "Teté" Andrade)
Mercedes Funes (Nora Ponce)
Fabio Di Tomaso (Lautaro Costa)
Melina Petriella (Lourdes "Nena" Serrano Ponce de Costa)
Marcelo Arellano (Fernando "Nando" Guzman)
Maisa Armeni (Olga)

 



La telenovela è ambientata in Argentina negli anni 50.
Coraje è un giovane idealista che decide di aiutare i più deboli perchè non può accettare che la giustizia sia solo a servizio dei più ricchi.
Nella sua battaglia per la giustizia è aiutato da due suoi amici, Santos e Mercedes.
Cercando di salvare un giovane prete, i tre scoprono che in una piccola cittadina chiamata la Cruz, tutti incolpano Coraje per la morte di un uomo ricco e potente, Alejandro Guerrico.
La Cruz è governata da un malvagio sindaco, Manuel Costa, un uomo senza scrupoli capace di compiere gli atti più violenti solo per mantenere la sua posizione.
Costa è il capo di un ordine massonico segreto, la croce di Betania. I membri di questa ordine credono che saranno i governanti della nuova terra che nascerà quando si compirà  la profezia scritta nei loro libri sacri:

“.... IL PELLEGRINO sarà tolto dalle braccia di sua madre subito dopo il suo primo respiro. Sarà marcato con il segno della croce e sarà lasciato a vagare dal solo nel mondo... All’età di trentatre anni tornerà e con il suo sangue stabilirà la nuova terra......”

Coraje decide di recarsi alla Cruz, prendendo il posto del prete ucciso, per scoprire il suo vero assassino.

Coraje arriva alla Cruz di notte e la prima persona che vede in piazza è una donna in lacrime. Si tratta di Clara Guerrico, la figlia del defunto Alejandro che giura di incontrare Coraje e vendicare la morte di suo padre. Coraje si innamora di Clara, e viene ricambiato dalla giovane, nonostante sia fidanzata con Horacio Costa, il figlio del sindaco.
Ma Clara soffre per questo amore proibito che è per lei un peccato mortale, e Coraje non può rivelare la sua vera identità per non rovinare il piano.
Coraje intanto inizia a sospettare che dietro l'omicidio di Alejandro Guerrico ci sia proprio il sindaco, amico fidato dell'uomo da molto tempo.
L'unico modo per confermare i suoi sospetti è chiedere aiuto a Clara, la quale potrebbe investigare essendo fidanzata con Horacio, figlio di Manuel.
Allora Coraje si avvicina a Clara e i due cominciano a vedersi secretamente perchè la ragazza inizia a credere alle sue parole.
Ma dopo vari incontri con Coraje, Clara è nella più totale confusione perchè è innamorata di due uomini, il padre Juan e Coraje, non sapendo che in realtà sono la stessa persona.
Anche Anna, sorella di Clara, è attratta dal padre Juan perchè crede che sia stato mandato da Dio per farla ritornare a camminare e che nessuno potrà mai separarli.
Una notte Clara riesce a togliere la maschera di Coraje e scopre che sotto c'è Padre Juan.
Allora Coraje le dice che in realtà lui si è travestito da Coraje per vedere se lei era innamorata di lui e le chiede di scegliere tra i due. Clara scieglie il padre Juan, e lui le dice che l'unico modo per vivere la loro storia è fuggire dalla città.
Ma proprio poco prima di partire con lui, Clara pensa alla sorella e decide di rimanere per non farla soffrire.
Allora Coraje decide di partire da solo, ma viene convinto a restare da Clara.
Anna poi dice a sua sorella di non avvicinarsi mai più a padre Juan perchè altrimenti l'avrebbe uccisa.
Ma l'amore dei due è più forte di tutto.
Sulla spalla di Coraje si scopre il simbolo del pellegrino.

Amanda, la donna più pontente del paese, ex membro dell' ordine di Betania, scopre che suo figlio non è morto alla nascita come le hanno fatto credere.

Infatti le hanno rubato il bambino facendolo diventare Pellegrino, bruciandogli la spalla con il segno della croce e lasciandolo in un orfanotrofio. Amanda giura che troverà il Pellegrino prima che lo trovi l’ordine e che non permetterà che gli facciano del male. Amanda scopre che Padre Juan e Coraje sono la stessa persona e vedendo il segno di pellegrino sulla sua spalla capisce che si tratta di suo figlio.
Sarà pronta a dare la sua vita per salvarlo.

 


 

 

 

       


 

 
 

Risoluzione consigliata 1024 x 768

 

Siti